Resta in contatto

News

Fallo di mano, l’IFAB chiarisce: “Tocco accidentale non sarà più considerato infrazione”

Nella vide-riunione di oggi, l’IFAB ha chiarito alcune novità per il fallo di mano che saranno introdotte presto nel regolamento.

Non tutti i tocchi di mano sono fallosi. Lo ha ribadito oggi l’IFAB, il massimo organo competente per il regolamento del calcio, nella riunione annuale andata in scena quest’anno i videoconferenza. In particolare si chiarisce una novità che entrerà pienamente in vigore dalla prossima stagione: il tocco di mano accidentale che porta un compagno di squadra a segnare un gol o ad avere un’opportunità di segnare una rete non sarà più considerata un’infrazione.

Secondo quanto stabilito dall’International Football Association Board gli arbitri dovranno usare il loro giudizio nel determinare la validità della posizione della mano / del braccio in relazione al movimento del giocatore in quella specifica situazione. In più, sono stati elencati puntualmente i casi per i quali il fallo di mano verrà sempre fischiato:

  • Toccare deliberatamente la palla con la mano / braccio, ad esempio spostando la mano / braccio verso la palla
  • Toccare la palla con la mano / il braccio quando ciò rende il corpo innaturalmente più grande. Si considera che un giocatore abbia reso il proprio corpo innaturalmente più grande quando la posizione della mano / del braccio non è una conseguenza o giustificabile dal movimento del corpo del giocatore per quella specifica situazione. Avendo la mano / braccio in tale posizione, il giocatore corre il rischio che la sua mano / braccio venga colpita dalla palla e venga penalizzato.
  • Segnare toccando direttamente con la mano / braccio, anche se accidentale.
  • Segnare un gol subito dopo che la palla ha toccato la mano / braccio, anche se accidentale.
Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News