Resta in contatto

News

Lazio, Lulic: “Dopo 2 KO c’è preoccupazione. Alternative? Hanno poco spazio”

Lazio, le parole di Lulic a fine gara

La Lazio perde contro il Bologna per i gol di Mbaye e Sansone, da segnalare anche l’errore dal dischetto di Immobile nel primo tempo. A fine gara Lulic ha parlato a Sky:

REAZIONE – “Ci è mancata la reazione dopo il calcio di rigore. Noi dobbiamo sempre credere nei nostri mezzi e saper di poter segnare. Avevamo tanti calciatori offensivi ma abbiamo avuto difficoltà a segnare”

MENTALITA‘ – “La testa fa sicuramente parte di questo sport. Non so se tutti hanno digerito la sconfitta col Bayern, oggi era un’altra partita e andava vinta. Queste gare vanno vinte, soprattutto se vuoi giocare in Champions. Preoccupati? Dopo due sconfitte in pochi giorni qualche domanda dobbiamo farcela. Analizzeremo le due gare e capiremo dove abbiamo sbagliato. Nelle prossime settimane abbiamo molte partite con le quali potremo dimostrare chi siamo”

ROSA – “Il rapporto tra senatori e nuovi è ottimo, lo spogliatoio è unito. Pereira è un giocatore forte, ha bisogno di integrarsi, ma non ha giocato tanto quest’anno. Ci sono tante altre partite e potrà dimostrare cosa sa fare. Nuovi? Quando hanno l’occasione danno sempre tanto. E’ difficile giocare quando hai calciatori come Luis Alberto e Milinkovic davanti, ma credo che anche loro possono riposare”

QUESTE LE PAROLE A LSR:

Questa sconfitta oggi brucia. Venivamo già da una brutta sconfitta col Bayern e volevamo fare un passo avanti. Avevamo anche iniziato bene e abbiamo avuto anche delle occasioni. Ma poi anziché essere 1-0 noi siamo andati sotto. Episodi che capitano. Speriamo in futuro di fare meglio per uscire dal campo come vincitori.

Nella costruzione dal basso stiamo facendo bene, ma manchiamo negli ultimi 20 metri per mandare un compagno in porta. Oggi è mancato il gol. Ora guardiamo avanti e dimentichiamo queste due partite perché dobbiamo tornare a vincere.

Io ormai mi alleno da tanto tempo con la squadra. Sto bene e fisicamente sto migliorando. Cercherò di aiutare la squadra nel migliore dei modi. Ora contro il Torino dovremo pensare solo a noi stessi e tornare a giocare come sappiamo“.

28 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma dov è caseido miooo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Le riserve fanno pena compreso lui scopppiato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Considerando inter Bayern e Bologna siamo a 3

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

è quello che ho sempre detto anch’io è li lo sbaglio di INZAGHI si affida sempre a i soliti e poi alla fine i risultati sono questi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fabio titolare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Strastrastrabollito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

I big chi sono?patric e hodet?per risolvere i problemi lotito deve morire e tare con lui…soldi e comprare soldi e comprare ecco che manca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Dopo questa dichiarazione è chiaro che si è rotto titto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

infatti facciamo giocare tutti non sempre gli stessi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Qualcosa non quadra.
Immobile non ha mai tirato un rigore in quella maniera. 90%delle partite son state ribaltate, primo cambio al 70esimo minuto. Insiste con miriqi.Inzaghi non firma.Lazzari esce al intervallo per un infortunio lieve.mah…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ho visto la partita fino al 2_0.Purtroppo la Lazio non corre più .Non so’ se è un problema mentale o fisico questo lo dovra’capire il mister.Un consiglio mi permetto di darlo:dato che manchiamo di precisione nei passaggi (e anche parecchio) per il momento smetterei di giocare di prima e opterei per i 2 tocchi se non 3.Comunque sempre Forza Lazio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

adesso che non avete gli arbitri a favore non ci sono più 15 minuti di recupero o soliti rigori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Io vorrei sapere come ha fatto a vincere 6 partite de fila .. questa squadra.. e basta con patrik titolare.. non azzecca una partita. da 4 anni..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non saranno fenomeni quelli in panchina ma sempre più freschi di quelli spremuti da Inzaghi infatti quando sono entrati una piccola scossa c’è stata…e poi non si può sempre vincere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un allenatore che usa come primo cambiò muruqi invece di Pereira e caicedo per me non capisce na mazza.
Non parliamo di giocatori forti ma muruqi è veramente l’anticalcio impresentabile mentre gli altri due almeno sono giocatori e caicedo b salvato diverse partite.
Ma niente lui fa entra sempre muruqi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Squadra vecchia e stanca il mister dovrebbe mettere qualche giovane e mettere in panchina i vari immobile ecc che ormai non c’è la fanno più Lotito mandali in montagna così si ricaricano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

La stagione è andata ormai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

3 punti regalati a Miha…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma può essere che Inzaghi fa giocare sto elemento ma voglio aggiungere altri Holds Patric Marusic mandali in tribuna prendi quelli della primavera

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Fosse per me per quello visto in campo non vi pagherei lo stipendio fin quando a partire da Sir Inzaghi non dimostrerete rabbia e fame ,basta vedervi occhi e reazioni a un gol preso.Col Bayer la sconfitta ci può stare ma col Bologna no e poi come è stata presa e la vostra rassegnazione tirate fuori li Cioioni perché se no a Monaco che cavolo c’è nate a fa’.Poi Sir Inzaghi facesse gioca i giovani che hanno fame come Ermini perché sicuramente meglio di Hodet e Patrick sicuramente è.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Questa squadra ha una difesa da rifare completamente, Leiva ha finito la benzina, Immobile dopo aver fatto una caterba di gol ci sta che abbia un periodo no. Correa tecnicamente non si discute, ma quando arriva sotto porta diventa un pippone, Milinkovic secondo me è un top player quando lotta e imposta il gioco allo stesso tempo, se, invece, si limita a fare quei tocchetti con la suola della scarpa al limite della propria area, diventa un giocatore inutile. Luis Alberto non si discute, ma se la squadra non gira, anche lui ne risente. Dopo di questi tolti Acerbi, Lazzari,… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lulic, ti amo ma bla bla bla non va. Le ragioni per cui non avete vinto oggi dovete risolvere VOI. Noi siamo tifosi, in settimana le questioni le gestite voi. In campo ci andate voi, con il nostro amore virtuale al momento. Basta scuse, basta chiacchiere. Conta solo la Lazio.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma chi e il capitano lulic o ciruzzo?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Caro Lulic purtroppo lo sbaglio è stato fatto questa estate con gli acquisti spesi tutti quei soldi x calciatori mediocri

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Squadra difficilmente migliorabile…cit.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ohhhhh. Finalmente qualche cosa sta venendo fuori. Abbiamo il panterone che ormai sta facendo le radici. E Ciro è a tocchi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Lulic è ora che la smetti pure tu di prenderci per il sedere bastano i cugini lo sapete tutti il terrore di lotito e quello di dover alzare gli ingaggi e non farà mai una lazio davvero competitiva anche perché non compra da tre anni un vero titolare al tuo posto. Non ti dovevi neanche operare se c’era un titolare vero invece ha preso lukacu joni ecc ecc e tu ti sei dovuto spaccare la caviglia perché tu davvero sei un laziale doc grazie capitano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ecco diteglielo al mister… giocatori spremuti e altri inutilizzati. un modo assurdo di gestire una rosa. Ha fatto rompere Correa a Milano per forzarne il rientro quando aveva 3 punte in panchina… Ok le critiche al mercato, ma anche questa gestione penso sia ampiamente discutibile

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News