Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Punchingballazio

Sartor e Corvesi: due tweet e due misure per la GDS

Due pesi e due misure per la Gazzetta dello Sport nei tweet sulle notizie di ex calciatori di Lazio e Roma arrestati per droga.

Due pesi e due misure. O meglio, due tweet e due tagli diversi per riportare notizie simili. Forse dipende da chi ne viene coinvolto? A leggere i cinguettii che l’account della Gazzetta dello Sport ha postato sui social per i casi Sartor e Corvesi potrebbe sembrare così.

Una decina di giorni fa l’ex calciatore di Lupa Roma, Pavia e Prato, Alessandro Corvesi è stato arrestato perché in possesso di grandi quantità di cocaina in casa. Nella sua carriera giovanile aveva vestito anche la maglia della Lazio, fino alla Primavera. Ma in prima squadra non esordì mai. Eppure nel lancio della notizia sui social fu presentato come ex biancoceleste.

Oggi invece le manette sono scattate per Luigi Sartor. Stesso capo d’accusa, sebbene per una droga diversa. Anche l’ex difensore trevigiano in carriera ha giocato con le maglie di molte squadre, in Italia e all’estero. Nell’elenco non figura la Lazio (nemmeno tra le giovanili), ma quello di qualche altra big sì: Inter, Juventus e anche la Roma. Questa volta, però, giustamente, non è stata citata nessuna squadra in particolare per dare risalto alla notizia.

Resta da capire perché nel primo caso sia stata fatta una scelta diversa, tirando in ballo uno a caso dei club in cui giocò Corvesi. Per altro, nemmeno il principale della sua carriera.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Punchingballazio