Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Lo Spezia Calcio cambia proprietà: ufficiale il passaggio agli americani della famiglia Platek

Comunicato ufficiale dello Spezia Calcio che annuncia il passaggio di proprietà della società alla famiglia americana Platek.

Aumentano le stelle e le strisce nel calcio italiano. Anche la proprietà dello Spezia Calcio passa in mano ad imprenditori americani. Questo quanto annuncia il comunicato ufficiale pubblicato sul sito della società ligure e riportato da calciospezia.it:

LA SPEZIA, 11 febbraio 2021 – Spezia Calcio è lieta di annunciare l’acquisizione del Club da parte della famiglia Platek.

Robert Platek, insieme a sua moglie Laurie Platek e ai tre figli Amanda, Carolina, Robert Junior e con suo fratello Philip Platek, tutti grandi sostenitori della serie A, ha compiuto un investimento generazionale nel Club Spezia Calcio, dando il via a un progetto a lungo termine.

La famiglia Platek dichiara con grande entusiasmo: “Siamo felici per l’acquisizione dello Spezia Calcio. La Serie A è l’elite ed è da tempo che cercavamo un’opportunità di partnership con un Club italiano di cui apprezzassimo la Mission, l’Ethos e l’Etica. Così è stato con lo Spezia Calcio, perché il club ha gli stessi valori in cui crede la nostra famiglia: il lavoro e l’umiltà. Siamo onorati di poterlo supportare e aiutarlo a crescere puntando ad ottenere successi futuri e a rendere orgogliosi i fedelissimi fan”.

Gabriele Volpi, presidente della Orlean Invest Holding, dichiara: “Abbiamo dato al Club e alla città tutto il supporto che potevamo dare. Ora siamo lieti che i nuovi investitori, la famiglia Platek, potranno dare seguito ai nostri sacrifici e agli sforzi fatti, migliorando ulteriormente la mission del Club, grazie all’esperienza nel settore e alla capacità di realizzare sinergie nell’attraente e complesso mondo del calcio”.  

Philip Platek, il nuovo Vice Presidente dello Spezia Calcio afferma: “Siamo onorati di poter portare avanti la tradizione dello Spezia Calcio, una squadra che ha lavorato duramente per poter entrare a far parte della serie A. Siamo inoltre contenti di poterci affiliare agli Aquilotti, i fan del team, ora e negli anni a venire”.

È importante per i Platek mantenere la continuità con il management precedente che è riuscito a portare la squadra in serie A. Resteranno dunque tutti nelle loro posizioni, inclusi il Presidente Stefano Chisoli, il Direttore Mauro Meluso e il Manager Vincenzo Italiano.

La Famiglia Platek spera di vedere al più presto il Sindaco Pierluigi Peracchini, i fan e chi ha contribuito al successo del Club in modo da poter discutere i diversi aspetti di una futura collaborazione. Gli incontri ad oggi non sono stati possibili solo per motivi di riservatezza e per il rispetto dovuto al signor Volpi.

Inoltre si precisa che non c’è alcuna partecipazione di MSD Capital, ma solo un investimento personale della Famiglia Platek.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da L'angolo dell'avversario