Resta in contatto

News

Borussia Dortmund-Lazio, Immobile: “Grande reazione della squadra, volevamo la qualificazione”

Borussia Dortmund-Lazio, le parole di Immobile a fine gara

Nella quinta giornata della fase a gironi, Borussia Dortmund-Lazio finisce 1-1 con le reti di Guerreiro e Immobile. La squadra di Simone Inzaghi esce a testa altissima, meritando anche più di un pareggio viste le tante occasioni create. La qualificazione è ancora incerta, contro il Brugge però ci saranno due risultati su tre, con l’opportunità di finire anche primi.

A fine gara lo stesso Ciro Immobile ha parlato ai microfoni di Sky.

GARA – “Abbiamo fatto un primo tempo non alla nostra altezza, ma non disastroso. Il gol dell’1-0 è arrivato su un errore in disimpegno, ma non abbiamo mollato. Mi sono piaciuti tanto gli ultimi 20′, c’era fame di fare risultato ed ottenere la qualificazione. La squadra meritava di più di un mio gol, la sconfitta avrebbe lasciato tanto rammarico, ma la mentalità è quella di vincere sempre. Alla fine eravamo tutti in avanti, anche Acerbi e Hoedt”.

SORTEGGIO – “Al momento del sorteggio c’era tanta voglia di giocare questa competizione; il nostro entusiasmo ci ha portato avanti, in molti erano all’esordio e questo ci ha permesso di andare avanti e non perdere nemmeno una partita. Il girone non è difficilissimo per la Champions, ma manco facile, con squadre che hanno sempre giocato la competizione e più esperienza”.

DEL PIERO – “Ti saluto, ricordo ancora di quando sono entrato in campo al tuo posto per il mio esordio in Champions”. 

Le parole a Lazio Style Radio

Sono orgoglioso dei miei compagni, tutti abbiamo cercato la vittoria, questo vuol dire avere una grande mentalità. Il mio ritorno è stato bello, ho trovato lo stesso freddo di quando sono andato via (ride, ndr), mi ha fatto piacere rivedere alcuni posti“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da News