Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, Immobile e tanti altri assenti nella rifinitura: si teme il focolaio

Lazio, Inzaghi con pochi uomini. Scattano le preoccupazioni

La Lazio si ritrova a Formello per preparare la sfida di domani sera contro il Bruges. A Formello però Simone Inzaghi si ritrova con pochi elementi a disposizione, sono appena 12 infatti i calciatori della prima squadra in campo. Non si sono visti Luis Alberto, Immobile, Pereira, Leiva, Lazzari, Cataldi, Luiz Felipe, Strakosha e Armini; ad allungare la lista dei presenti c’erano molti primavera. La formazione provata, visti i presenti, è formata da Reina tra i pali, Patric, Hoedt e Acerbi in difesa; Marusic, Milinkovic, Parolo, Akpa Akpro e Fares. In avanti Correa e Caicedo. In assenza di comunicazioni ufficiali è scattata subito la preoccupazione di un focolaio per Covid-19.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

È la società che deve dichiarare eventuali positività dei calciatori…a poco più di 24h dalla partita e con la partenza per Bruges fissata per oggi ore 15:30 ancora nessun comunicato(fortunatamente per carita’)!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Spero tanto di sbagliarmi, ma secondo me, prima o poi daranno un’altro stop al calcio in tutta Europa. La situazione sta degenerando come a marzo e aprile. Vorrei tanto sbagliarmi e questa trasferta in Belgio speriamo che non peggiori le cose…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Fino a domenica sera… tutto tranquillo… stiamo a martedì mattina… focolaio? 🤔

Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 mesi fa

Porca miseria. Naturalmente con tutte le squadre 1/2 casi o per lo più diluiti nel tempo. A noi tutti insieme. E sento dire da molti che la Lazio ha fortuna. Non giriamoci intorno: questo rischia di fotterci il girone di Champions e il campionato in maniera irreparabile.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da Casa Lazio