Resta in contatto

Oltre la Lazio

Roma, un’altra fusione per rinascere fuori da Piazza Affari?

La nuova proprietà della A.S.Roma vorrebbe ritirare la società dalla borsa. Per farlo si prospetta anche una nuova fusione.

Alba Roma, Roman, Fortitudo Roma e, forse, presto, anche una società americana. Questa potrebbe essere la nuova genealogia dell’A.S.Roma, se si concretizzasse il piano B dell’attuale proprietà per ritirare i giallorossi dalla borsa di Piazza Affari.

Una nuova fusione per far rinascere la seconda squadra della Capitale, senza la partecipazione degli azionisti (e i conseguenti vincoli finanziari che ne derivano). Friedkin, da poco subentrato a Pallotta come proprietario del club, ha da subito dichiarato l’intento di acquisirne il controllo totale, rastrellando sul mercato tutte le quote azionarie. Oltre l’Opa per il pacchetto di maggioranza, sono tuttavia previsti altri passaggi obbligatori per concretizzare questo progetto.

L’idea principale è quella di proseguire passo passo, ricomprando poco alla volta tutto il 13,4% di capitale sociale in mano ai privati investitori di minoranza. Qualora però si verificassero degli intoppi, sempre dietro l’angolo nel mercato borsistico in generale (e qualcuno ha già storto il naso difronte al prezzo fisso di 0,1165€ ad azione), si potrebbe forzare la situazione. Unendo la società da poco rilevata con un’altra sempre appartenente al gruppo controllato dal magnate californiano, ma non quotata, sarebbe possibile aggirare alcuni vincoli per velocizzare il processo.

Infondo, non sarebbe nemmeno la prima volta. Resta solo da capire se ci sarà da aggiungere una nuova data tra le tante in ballo nell’annosa discussione su quale sia il giorno di nascita dei lupacchiotti.

 

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Ma ci fanno oppure sono proprio così!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

ahahahah…La prima squadra di New York… forse

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

E con chi si fondono? Latina, Frosinone, lodigiani, corropolese???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Evviva l’America signori, evviva l’America!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

So scatole cinesi… poi a volte giocano a calcio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

So proprio fusi..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

Se fanno un’altra fusione non arriveranno mai a festeggiare i loro 100 anni .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
4 mesi fa

sò proprio cos

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da Oltre la Lazio