Resta in contatto

News

Lazio – Atalanta, Immobile: “Perdo anni di vita con i rigori al 90°”

Immobile sul podio dei goleador nella Top 5 dei campionati europei

Ciro Immobile, intercettato a bordo campo a fine partita da Sky Sport ha commentato la rimonta compiuta dalla Lazio.

Dopo un primo tempo impalpabile ha trascinato la squadra al pareggio con due rigori trasformati. L’ultimo a tempo quasi scaduto. Ciro Immobile ai microfoni di Sky Sport ha commentato così la rimonta compiuta dalla Lazio:

“Questa vale come una vittoria, ci prendiamo il secondo tempo e la reazione. Recuperare tre gol ti da una scintilla in più, ma è inaccettabile il primo tempo giocato in quel modo, da parte di tutti. Sapevamo che l’Atalanta era una grande squadra. Dovremmo giocare sempre come il secondo tempo. Non sappiamo come ma ci dobbiamo riuscire.

A fine primo tempo ci sono state poche parole nello spogliatoio. Sapevamo, ci guardavamo negli occhi, non c’era da tenere la testa bassa, ma da alzarla. Guardaci dentro perché stavamo facendo pena. Siamo rientrati motivati come dovevamo esserlo nel primo tempo. È stato bravo il mister a tenerci tranquilli, non c’era bisogno di alzare la voce.

Questa deve essere la Lazio. Abbinare tecnica e tattica al carattere. Puoi stare sul campo anche 10 ore ad allenarti, ma alla fine se non ci metti la voglia… La cattiveria non si allena, i più vecchi devo trascinare i più giovani”.

9 gol in 8 giornate per Immobile. 10 gol in 9 partite stagionali, 11 su 11 compresa la Nazionale. Ma quello di oggi, ammette Ciro in chiusura di intervista, è stato davvero pesantissimo:

“Non ce la faccio più a tirare i rigori al novantesimo: perdo anni di vita. Questo era pensate, perché era un peccato non agguantare il pari al novantesimo. La squadra lo meritava”.

 

Leggi anche:

Lazio – Atalanta, una rimonta emozionante!

21 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
21 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

..Ciro..sei immenso..!!@

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande e immenso Ciro Immobile ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Si ,grande Ciro e grande Lazio ,la prima rimonta seria dopo tanto tempo….sono molto contento☺

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Cirooo???Forza Laziooo???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande CIRO?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non moriamo mai!!! ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravo Ciro ci sei sempre

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Da mori…???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pure io!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lazio x soffrire ?✌???????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tu? Sapessi noi ❤️??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande il nostro Ciro ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande prova di carattere FORZA LAZIO e FORZA il GRANDE CIRO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

assurdo gasperini assurdo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A chi lo dici

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pure noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pensa quelli che ho perso io a tifare LAZIO!!!!L’Inps mi dovrebbe da la pensione anticipata!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma meno male che esisti e sei nostro! ❤️❤️❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande CIRUZZO nostro ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ciro Bellia papà se non ci fossi tu e bravo Coreatisei gatto perdonare il rigore mangiato sotto la porta del Bologna ???

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News