Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women, il capitano Coletta: “Sarebbe giusto essere pagate come professioniste”

Questa mattina è intervenuta alla tv ufficiale biancoceleste, il capitano della Lazio femminile Cristina Coletta. Ecco le sue parole

A Lazio Style Channel (233 di Sky) ha parlato Cristina Coletta. Attaccante e capitano della Lazio women, la calciatrice ha evidenziato quali difficoltà comporta il diverso inquadramento contrattuale rispetto agli uomini.

Impegno simile a quello degli uomini, stessa passione, ma trattamento economico non da professioniste. Oltre che ingiusto, sostiene, ciò comporta anche un handicap per tutto il movimento:

“Sarebbe giusto essere pagate come professioniste, visto l’impegno simile al calcio maschile. Non è facile portare avanti un lavoro e un’attività professionistica, amiamo questo sport ma a volte diventa difficile e le prestazioni ne risentono. Se invece potessimo pensare solo al calcio, sicuramente le nostre prestazioni migliorerebbero. Essere ripagati sarebbe il massimo, avere un campo degno di una prima squadra gioverebbe a tutto il movimento”.

 

Leggi anche:

Lazio, le novità da Formello a 2 giorni dalla Spal: il nodo in difesa

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È il mercato che fa il guadagno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

45 spettatori a partita e volete essere pagate come chi ne fa 35 mila/40mila
La proporzione è giusta cara giocatrice di pallone.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bravissima❤️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lotito non gradirà….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi sembra una stupidagine di proporzioni bibliche

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non vi allargate troppo !!! Con Lotirchio rischiate di chiudere !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

GIUSTISSIMO !!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma è la figlia del generale?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Lazio Femminile