Resta in contatto

News

Nazionale, Antognoni: “Mancini può far giocare insieme Immobile e Belotti”

Italia - Armenia, goleada pazzesca e punteggio pieno per gli Azzurri

Dopo la bella prestazione della Nazionale contro la Finlandia Giancarlo Antognoni è intervenuto a Sky Sport per commentare la coppia d’attacco

Ieri sera la bella prestazione della Nazionale contro la Finlandia e il ritorno al gol in maglia azzurra per Ciro Immobile.

Un passo più vicini a Euro 2020 e un’Italia che convince. Il dirigente sportivo Giancarlo Antognoni è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la coppia d’attacco azzurra, Ciro Immobile e Andrea Bellotti.

Queste le sue parole:

“Immobile e Belotti sono due centravanti che fanno gol e alla Nazionale ad oggi serve il golaedor. L’Italia in questo momento sta raccogliendo i frutti di quanto seminato in precedenza, sta giocando bene e nello schema di Roberto credo che tutti stiano dimostrando di essere giocatori bravi”

Poi come dimostrato anche dall’abbraccio di Belotti al numero 17 biancoceleste dopo il gol del vantaggio azzurro, Antognoni prosegue dichiarando che i due attaccanti potrebbero anche giocare insieme:

“Non c’è un dualismo tra Immobile e Belotti, sono due ottimi centravanti e Mancini potrebbe anche farli giocare insieme in caso di cambio di modulo”

 

Leggi anche:

UEFA, Agnelli all’assemblea Eca: “Riforma nella stagione 2024/2025”

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
9 mesi fa

Tutto nostro???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
10 mesi fa

Grandeeeee immobile ce l’abbiamo solo noi ???????

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News