Resta in contatto

News

Lazio, Matteo Marani: “È la squadra che mi ha impressionato di più”

Sampdoria-Lazio Immobile gol

La rotonda vittoria in casa della Sampdoria sta attirando sulla Lazio tantissimi elogi: tra questi, anche quello del vicedirettore di Sky Sport

Dopo il 3-0 netto, rotondo, in casa della Sampdoria, sono tanti gli elogi nei confronti della Lazio di Simone Inzaghi. Tra questi, uno dei più autorevoli arriva da Matteo Marani, vice direttore di Sky Sport.

Il noto giornalista ha parlato così ai microfoni di Radio Kiss Kiss, a proposito della prima giornata di Serie A:

“La squadra che più mi ha impressionato è stata la Lazio”.

A Sinisa Mihajlovic, la sua palma del migliore in questo avvio di campionato:

“In un mondo in cui si fa troppo presto marcia indietro, l’allenatore del Bologna ha tenuto fede alla parola, presentandosi in campo per la partita. Ha portato in pubblico la sua sofferenza, con grande dignità e con una forza dirompente. È stata una scena molto commovente”.

 

Leggi anche:

Lazzari: il nuovo esterno senza “ma”, che porta equilibrio

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Lazio, Matteo Marani: “È la squadra che mi ha impressionato di più” […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News