Resta in contatto

News

CorSport, Inzaghi: “Quest’anno vogliamo un finale diverso”

Lazio, Simone Inzaghi

Il Corriere dello Sport questa mattina riprende le parole di ieri di Simone Inzaghi in conferenza stampa. Obiettivo chiaro: la Champions.

Simone Inzaghi ieri in conferenza stampa ha parlato apertamente di Champions League. Oggi il Corriere dello Sport riprende le sue parole e scrive: “Se a dirlo è lui, vuol dire bisogna crederci veramente“.

In passato, dice il giornale, pur con l’obiettivo dichiarato, il tecnico ha sempre nascosto le carte dietro le griglie di partenza, che vedevano la Lazio dietro le contendenti. “Quest’anno saremo lì a giocarci i posti che contano, semifinali o finali, sperando di vincere trofei“, ha dichiarato invece questa volta. Anche se, sottolinea sempre il quotidiano, non è comunque mancato il riferimento (“sbagliato“, secondo chi ha firmato l’articolo) a chi continua a mettere la sua squadra dietro tutte le grandi.

 

Leggi anche:

CorSport: a sorpresa il rinnovo di Caicedo

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News