Resta in contatto

News

Mihajlovic, i grandi ex di Lazio e Roma parlano del “prezzo della passione”

Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic ha rivelato di aver rifiutato la Roma per l’ambiente. Il Corriere dello Sport ha chiesto il parere a grandi ex biancocelesti e giallorossi

Le dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic, che ha preferito rinunciare alla panchina della Roma per “questioni ambientali”, ha aperto il dibattito sull’eterna rivalità tra il mondo Lazio e quello giallorosso.

Il Corriere dello Sport ha chiesto il parere a diversi grandi ex del passato biancoceleste e romanista. Tra questi, Lionello Manfredonia, nato e cresciuto nella Lazio ma con un trascorso anche sull’altra sponda del Tevere:

“Io ho conosciuto la pressione del rimprovero, le accuse di tradimento. Ma ero robusto e giocatore, non ho sofferto. È molto peggio per un allenatore, che deve tenere insieme il gruppo”.

Secondo Pino Wilson, capitano della prima Lazio scudettata, “la distanza passa tra il punto di vista del tifoso e quello del calciatore”:

“Ma il tempo smorza tutto. Anche Kolarov era stato accolto male dai tifosi della Roma, poi segna nel derby e il malumore rientra”.

Bruno Giordano ricorda invece quando rifiutò la Roma:

“Due volte, per rispetto dei tifosi della Lazio e anche per quelli giallorossi. Capivo per loro sarebbe stato difficile accettare il nuovo rapporto. Secondo me però conta soprattutto il peso del giocatore o del tecnico”.

 

Leggi anche:

Mihajlovic: “Ho rifiutato la Roma per l’ambiente”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News