Resta in contatto

News

Torino-Lazio, Capanni: “È il giorno più bello della mia vita”

Torino-Lazio, Capanni:”è il giorno più bello della mia vita”

Torino-Lazio, il giocatore della Primavera interviene ai microfoni di Lazio Style Radio al termine della partita del suo esordio

Il giovane Capanni interviene al termine di Torino-Lazio. L’ultima di campionato è stato anche l’esordio assoluto in Serie A del giocatore della Primavera.

Ecco tutte le sue parole:

“È una grande emozione, il giorno più bello della mia vita. Devo ringraziare tutti, anche i compagni della prima squadra che mi ha lasciato tranquillo in questo esordio. Ringrazio Dio e tutte le persone che mi hanno aiutato.

Sono contento del mio lavoro, ringrazio Tare che ha pensato fossi una punta centrale e anche Inzaghi che ci ha creduto. Anche Bonacina mi ha aiutato perché non è facile giocare sempre in ruoli diversi ma mi ha sempre incoraggiato.

È stata una grande emozione. Quando arriva il momento che sogni fino da bambino. Quando sono entrato in campo e ho visto la velocità, il bel prato, tutto. È un sogno. La mia prima palla in campo, ho pensato solo a calciare purtroppo non è entrata.

Ancora non ho visto il cellulare ma credo di aver ricevuto messaggi da tutti e sono contentissimo per questo.

Il mister mi ha chiamato e mi ha detto di scaldarmi bene per entrare. È un sogno gi0care con questa maglia, è una grande società ed è tutto bellissimo.

Aspettiamo di vedere se partirò anche io per Auronzo ma è a prescindere da questo è già tutto un bellissimo un sogno.”

 

 

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News