Resta in contatto

Pagelle

Lazio-Atalanta, le pagelle dei quotidiani a Inzaghi: domenica da incubo

Lazio-Atalanta, Simone Inzaghi

Il tecnico finisce sul banco degli imputati dopo la sconfitta per 1 a 3 in Lazio-Atalanta di ieri

Il risultato di Lazio-Atalanta ha lasciato il segno nei tifosi biancocelesti, delusi e amareggiati per aver detto addio al sogno Champions.

Tra gli imputati per il ko casalingo, oltre ad alcuni giocatori, c’è anche Simone Inzaghi, criticato per alcune scelte fatte: Wallace titolare oppure la sostituzione di Caicedo. Ecco i voti che i giornali oggi in edicola hanno assegnato al tecnico dopo Lazio-Atalanta:

Corriere dello Sport – 4,5

Da salvare solo i primi 25 minuti. Due errori: puntare su Wallace e togliere Caicedo, l’unico in grado di far salire la Lazio. Europa a rischio.

La Gazzetta dello Sport – 5

Non sbaglia Marusic a sinistra e, visto Correa, neppure la coppia d’attacco, ma quel Wallace…Senza ‘quinti’ affidabili, tutto per tutto con il 4-2-3-1 ma cambia poco.

La Repubblica – 4,5

La mossa Wallace, preferito a Luiz Felipe, si rivela disastrosa. E poi sostituisce il migliore dei suoi, Caicedo. Domenica da dimenticare per il tecnico, chiamato a riscattarsi nella finale di Coppa Italia.

Corriere della Sera – 4

Il peccato originale è Wallace: lo sceglie, lo lascia in campo benché già nel primo tempo appaia in grande difficoltà, non lo toglie fino alla fine (e questa è forse l’unica decisione comprensibile, perché quanto meno evita di disintegrarlo). Incomprensibile la sostituzione di Caicedo.

La Stampa – 5

Leggo – 5

Rivedibili alcune scelte, su tutte quelle di Wallace non all’altezza.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Ebbbasta co sto ritornello!!! Se giustamente avete velleità di CL non potete sbagliare così ed essere così discontinui… ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

E dai pero’.Cambia qualche cosa no!!!!!?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 anni fa

Vattene sei te il mio incubo

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Pagelle