Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, gli occhi su Biraschi. E spunta un nome a sorpresa

Lazio, Davide Biraschi obiettivo?

Secondo il Corriere dello Sport, la Lazio starebbe parlando col Genoa di un possibile trasferimento a Roma di Davide Biraschi

In estate ci saranno parecchi cambiamenti nella rosa biancoceleste. O almeno così sembra dalle insistenti voci di mercato. L’ultimo nome è quello di Davide Biraschi. Secondo il Corriere dello Sport, il da Tare avrebbe messo anche il terzino del Genoa nella lista dei possibili obiettivi.

Terzino destro, adattabile anche come centrale, sembrerebbe l’identikit perfetto per rinforzare la retroguardia laziale. A maggior ragione considerando che le posizioni di Patrick e Wallace dovranno essere valutate a fine stagione. Una loro partenza sembra possibile. In più anche Radu, a 32 anni, non pare riesca a dare più le necessarie garanzie di tenuta fisica per oltre 50 partite all’anno.

Le relazioni tra le due società sono ottime. Lotito e Preziosi hanno già concluso negli anni moltissime trattative. Dunque sedersi al tavolo non sarà difficile.

Un altro nome a sorpresa

Non solo Biraschi. La Lazio secondo la Gazzetta dello Sport, starebbe valutando anche altri profili per il reparto difensivo. Tra i molti nomi accostati ai biancocelesti in questi giorni c’è anche quello di Kaan Ayhan. Si tratta di un difensore centrale. È un classe ’94 di proprietà del Dusseldorf, cresciuto nelle giovanili dello Schalke 04. Contratto è in scadenza nel 2021, ma con una clausola di rescissione di 4 milioni di euro.

Inoltre, riporta sempre la rosea, il calciatore avrebbe un accordo con la società tedesca piuttosto particolare. In caso di un’offerta superiore a quella della clausola il 50% della quota in eccedenza finirebbe nelle sue tasche. Quindi il Dusseldorf non avrebbe particolare interesse a tirare troppo sul prezzo.

Sì sa, a volte le vie del calciomercato riservano pieghe piuttosto curiose.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Calciomercato