Resta in contatto

Approfondimenti

Inter-Lazio, Lulic: “Così possiamo andare lontano”

Lazio, Senad Lulic

Inter-Lazio, dopo la vittoria a San Siro Lulic è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel per commentare la prestazione dei biancocelesti.

La Lazio batte l’Inter 1 a 0 a San Siro. Risultato fondamentale per la corsa Champions League che proietta i biancocelesti. Ai microfoni di Lazio Style Channel ha parlato il capitano Senad Lulic per commentare la vittoria

Era importante portare questo risultato a casa, tre punti molto importanti per noi. Stiamo facendo bene, non è ancora finita ma giocando così, attaccando e difendendo uniti, possiamo arrivare molto lontano. Dopo aver perso in casa 3-0 con loro, dovevamo cambiare qualcosa. Abbiamo preparato bene questa partita e i risultati positivi arrivano. Nella ripresa abbiamo sofferto un po’ troppo. Con la Spal ci aspetta una partita molto difficile e differente rispetto a quella di stasera. Dobbiamo stare calmi, abbiamo battuto una rivale come l’Inter, ma se non confermiamo questa vittoria contro la Spal, questo risultato non vale niente. Mi è piaciuta di più la fase difensiva, non era facile giocare qui senza subire gol“.

Lo stesso Lulic ha parlato poco dopo anche alla Domenica Sportiva su Rai Due.

Vittoria molto importante per noi. All’andata avevamo perso 3 a 0 e oggi abbiamo cambiato qualcosa. Siamo stati compatti e uniti, abbiamo lavorato bene in fase di non possesso, chiudendo bene gli spazi. Soprattutto nel secondo tempo, quando loro attaccavano. I conti li faremo alla fine: ci sono molte squadre che lottano per i primi posti, vediamo come andrà a finire. Oggi abbiamo fatto un passo importante battendo una concorrente. Dobbiamo lavorare perché non è ancora finita, ci sono ancora tante partite da giocare“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Approfondimenti