Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio-Parma, le probabili formazioni

Lazio - Parma, le probabili formazioni per il posticipo di domani

A poche ore dal fischio d’inizio di Lazio-Parma andiamo a scoprire le scelte dei due allenatori.

Gara fondamentale per la Lazio di Inzaghi, che contro il Parma non potrà più sbagliare se vuole continuare a sognare un posto Champions. Andiamo a scoprire le scelte dei due tecnici per il match che inizierà alle 15.00: previsti circa 40 mila spettatori all’Olimpico.

Le ultime per la Lazio

Pochi dubbi in casa Lazio, con Inzaghi che confermerà in blocco l’undici visto a Firenze: l’unico cambio sarà Caicedo per Immobile che è squalificato. Nella difesa a 3 troverà spazio Patric, che dovrebbe vincere il ballottaggio con Bastos e Luiz Felipe. Out Berisha e Lukaku.

Le ultime per il Parma

Sono diversi gli indisponibili per D’Aversa, che dovrà fare a meno di fiore di Sierralta, Barillà, Stulac e Scozzarella, quest’ultimo squalificato. Scelte obbligate quindi in mezzo al campo, con Kucka, Machin e Rigoni a formare il terzetto del 4-3-3: difficile che il tecnico possa schierare Biabiaby come intermedio. Davanti il tridente titolare formato da Biabiany, Inglese, Gervinho.

Le probabili formazioni di Lazio-Parma

Lazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Caicedo
Allenatore: Simone Inzaghi
A disposizione: Proto, Alia, Bastos, Luiz Felipe, Wallace, Romulo, Durmisi, Cataldi, Parolo, Bruno Jordao, Pedro Neto, Luan Capanni
Indisponibili: Immobile (squalifica), Lukaku, Berisha (infortunio)
Diffidati: Luis Alberto, Lucas Leiva, Lulic, Radu e Badelj

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Dimarco; Kucka, Machin, Rigoni; Biabiany, Inglese, Gervinho
Allenatore: Roberto D’Aversa
A disposizione: Brazao, Frattali, Bastoni, Gobbi, Gazzola, Dezi, Diakhate, Sprocati, Schiappacasse, Siligardi, Ceravolo, Davordzie
Indisponibili: Scozzarella (squalificato), Sierralta, Barillà, Stulac (infortunio)
Diffidati: Barillà, Biabiany, Bruno Alves, Iacoponi, L. Rigoni

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News