Resta in contatto

News

Lazio, tre partite che fanno una stagione

Lazio, Simone Inzaghi

Tre partite per segnare una stagione

La Lazio entra nel vivo della propria stagione. Dopo l’eliminazione dall’Europa League per mano del Siviglia, i biancocelesti non possono permettersi il lusso di fermarsi a pensare a ciò che poteva ma non è stato. Come riporta l’edizione odierna il Corriere dello Sport, l’imminente impegno di Coppa Italia e il derby con vista Champions sono troppo importanti per non meritare tutta l’attenzione del caso.

Focus su Lazio-Milan di Coppa Italia

Martedì sera andrà in scena la sfida di andata della semifinale di Coppa Italia tra Lazio e Milan e per gli uomini di Inzaghi sarà di fondamentale importanza partire bene per incanalare su binari favorevoli il doppio incontro. I biancocelesti, falcidiati da numerosi infortuni, dovranno compattarsi e realizzare un prova d’orgoglio per poter superare questo Milan. Il diavolo è reduce da un momento di forma strepitoso e con l’arrivo del bomber polacco, Piatek, i rossoneri sembrano aver trovato il finalizzatore che cercavano.

Un derby per l’Europa

Non si può pensare solo alla Coppa Italia, in campionato le avversarie corrono e anche forte. Dopo la semifinale di andata, la Lazio dovrà affrontare il derby consapevole che il risultato della partita potrebbe dare un segno decisivo alla stagione biancoceleste. Vincere per poter rimanere agganciati al treno Champions sarebbe cosa buona e giusta e per farlo la squadra di Inzaghi avrà bisogno di tutti. Ecco allora che anche la trasferta della settimana successiva, in quel di Firenze, assume un peso specifico notevole: la formazione dell’ex Pioli sta attraversando infatti un buon momento di forma e tra le mura amiche è sempre dura da piegare. Si entra quindi nel vivo della stagione biancoceleste, con le prossime tre partite che probabilmente indicheranno che proporzioni potrà assumere la stagione della formazione di Inzaghi.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News