Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Settore giovanile

Lazio Primavera, Sanderra: “Importante aver dato continuità ai risultati. Balde? Mi è piaciuto come è entrato”

L’allenatore della Lazio Primavera, Stefano Sanderra, ha parlato nel post partita di Cosenza – Lazio ai microfoni dei media ufficiali biancocelesti.

Bastone e carota per la Lazio Primavera da parte del  tecnico Stefano Sanderra. L’allenatore dei giovani aquilotti dopo il pari di oggi, 2-2 in trasferta contro il Cosenza, ha sottolineato ai microfoni di Lazio Style quali aspetti del match sono andati bene e quali meno. Queste le sue parole riportate sul sito ufficiale biancoceleste.

“Oggi ci sono state cose positive e negative, dobbiamo analizzare tutto. Ci sono stati errori difensivi sui quali dobbiamo lavorare, ma la squadra, in una gara difficile contro un ottimo Cosenza, è riuscita a riprendere una partita che si era messa male, mostrando carattere. L’importante è aver dato continuità di risultati, adesso pensiamo solamente a lavorare in vista della prossima partita. Sapevamo che sarebbe stata difficile, non è facile vincere a Cosenza. Forse è mancato qualcosa in qualche giocatore, non dobbiamo assolutamente pensare di aver già raggiunto l’obiettivo. Nella ripresa ho anche fatto alcuni esperimenti tattici, provando un 4-3-3. Era giusto trovare un’altra chiave di lettura per mettere in difficoltà la loro difesa”.

Sul nuovo arrivato, Balde, lo stesso Sanderra ha poi aggiunto: “È arrivato da poco, è un esterno da 4-3-3 che ha bisogno di spazi. Mi è piaciuto come è entrato, peccato perché avrebbe potuto anche segnare. Ora abbiamo tante frecce nel nostro arco offensivo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Settore giovanile