Resta in contatto

News

UEFA – Ufficiale: via la regola del gol in trasferta dalla prossima stagione

Tuttosport, UEFA: "Occhio, così rischiate di non disputare le coppe"

Con una nota ufficiale la UEFA comunica l’abolizione totale della regola del gol in trasferta a partire dalla prossima stagione.

I gol fuori casa non “valgono doppio” dalla prossima stagione. La UEFA tramite un comunicato sul proprio sito ha ufficializzato l’abolizione della regola sui gol in trasferta a partire dalla stagione 2021/22. Una rivoluzione, per quanto riguarda le Coppe europee, di cui si discuteva già da diversi mesi e che ora trova definitivo compimento.

In caso di partite che tra andata e ritorno termineranno con il conteggio totale dei gol in parità, si procederà con due tempi supplementari da 15 minuti e, eventualmente, i calci di rigore.

Alexander Ceferin, a margine della riunione del Comitato Esecutivo UEFA che oggi ha approvato la proposta di modifica della regola, ha dichiarato:

La regola dei gol in trasferta è stata parte intrinseca delle competizioni UEFA da quando dal 1965. La questione della sua abolizione è stata dibattuta in vari incontri negli ultimi anni, ma non c’è mai stata unanimità di opinioni. Molti allenatori, tifosi e altri attori del calcio hanno però messo in dubbio la sua correttezza e hanno espresso una preferenza per l’abolizione della norma.

Oggi l’impatto della regola va secondo alcuni contro il suo scopo originale, perché, di fatto, dissuade le squadre di casa – specialmente nell’andata – dall’attaccare, temendo di concedere un gol che darebbe agli avversari un vantaggio cruciale. Si critica poi anche l’ingiustizia, soprattutto nei tempi supplementari, di obbligare la squadra di casa a segnare due volte quando ha segnato la squadra in trasferta.

È giusto dire che il vantaggio in casa oggi non è più così significativo come una volta. Prendendo i molti fattori diversi che hanno portato al calo di tale vantaggio casalingo, il Comitato Esecutivo UEFA ha preso la decisione corretta nell’adottare l’opinione che non sia più appropriato per un gol in trasferta portare più peso di uno segnato in casa“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Per me il più grande attaccante della Lazio di tutti i tempi"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"

Altro da News