Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Bayern Monaco-Lazio, Fink: “Può sembrare decisa, ma nessuna gara è scontata”

Bayern Monaco-Lazio, ai microfoni dell’agenzia ufficiale interviene Thorsten Fink, ex del Bayern Monaco

Thorsten Fink, allenatore ed ex calciatore del Bayern Monaco, è intervenuto ai microfoni di S.S.Lazio Agenzia ufficiale per analizzare la gara di domani. Uno scontro dall’esito che può sembrare già scritto, visto il risultato dell’andata, ma Fink mette in guardia i bavaresi. Queste le sue parole:

Qualificazione già decisa oppure ancora aperta a sorprese?
“Certo, la partita può sembrare decisa, visto il risultato dell’andata e la differenza di valori tra le due squadre. In Champions League però bisogna sempre stare attenti, nessuna gara è scontata dall’inizio e la storia lo dimostra”.

Il Bayern Monaco farà riposare qualche titolare?
“Credo che Flick farà almeno due cambi, rispetto alla formazione dell’andata. La rosa dei tedeschi ha talmente tanta qualità che, anche cambiando qualche pedina, il livello rimane sempre elevato. Il Bayern Monaco sicuramente vorrà vincere anche questa partita per mantenere intatto il suo blasone in Europa e mandare un segnale a tutte le altre squadre”.

I tedeschi rimangono i favoriti per la vittoria finale?
“Il Bayern Monaco può sempre vincere la Champions League. Ovviamente però dipenderà da come sarà lo stato di forma della squadra e da quanti giocatori saranno disponibili, la Champions è spesso decisa dai dettagli. Se tutto andrà come previsto però, mi aspetto un Bayern protagonista fino all’ultimo”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News