Resta in contatto

Giulio Cardone

Lazio-Bayern Monaco, le Cardopagelle: Marusic e Correa le note liete di una serataccia

Lazio – Bayern Monaco, i voti e i giudizi del direttore Giulio Cardone

 

Reina 5,5

La marea rossa manda in confusione anche il più esperto della banda. Stavolta impreciso con i piedi, ma gran parata su Coman per salvare il 5-1.

Patric 4,5

Non regge il confronto con Coman. E purtroppo su questo c’erano pochi dubbi.

Acerbi 5

L’autogol del Leone è la fotografia della serataccia biancoceleste, secondo me rovinata psicologicamente dall’errore di Musacchio. Si rialzerà subito, c’è da riprendere la corsa in campionato.

Musacchio 4

Per lui era un esame: bocciato. Quell’assist a Lewandowski orienta subito la partita, errore tremendo. Troppo veloce Sané per lui. Non a caso, viene sostituito prima dell’intervallo.

Lazzari 6

Duello a tutta velocità con Davies. Gli scatti di Speedy hanno creato una sola occasione veramente pericolosa, però merita un elogio perché ci ha provato sempre.

Milinkovic 5

Stecca nella serata più importante per lui, sul palcoscenico più prestigioso d’Europa. Partita strana, come se non l’avesse capita fin dall’inizio. O forse condizionata da quel rigore solare che l’arbitro non gli concede. Mi aspettavo un’altra prova dal Sergente.

Leiva 4,5

Purtroppo devo bocciare sonoramente Mezzasquadra. Ero convinto che se avesse fatto una grande partita lui, la Lazio avrebbe fatto bella figura, e viceversa. Ecco, viceversa.

Luis Alberto 5

Se sbagliano partita lui e Sergej, come puoi pensare di non affondare di fronte alla corazzata Bayern? Tradito dal nervosismo e dalla voglia di strafare, non si diverte e stavolta non fa divertire neanche noi.

Marusic 7

Il migliore della Lazio per distacco. È il più in forma della banda e si nota anche quando viene schierato stopper, prima di sinistra e poi di destra: recuperi prodigiosi e giocate efficaci. È la nota positiva di una serata da dimenticare: Inzaghi ha trovato lo stopper, ora non resta che aspettare Radu. Che ha già ripreso ad allenarsi. Con loro, la difesa sarà Marusic, Acerbi, Radu.

Correa 6,5

Intraprendente fin dall’inizio, è giusto che sia stato lui a segnare l’unico gol della Lazio, con una bella progressione: l’aria della Champions gli fa bene (terza rete), speriamo lo abbia rigenerato definitivamente, nonostante il pessimo risultato della squadra. E Neuer gli nega la doppietta.

Immobile 5

Ciro perde il duello con Lewandowski, certo supportato in ben altro modo dalla sua squadra. Alaba gli nega il gol, ma in generale non è stato il cannoniere implacabile di sempre. Terza partita di fila senza segnare, sabato a Bologna urge riprendere a colpire.

 Lulic 6

Un po’ di errori, ovvio, ma progressi evidenti rispetto a sabato. Compreso un assist a Immobile, con tiro salvato da Alaba. Forza Senad, siamo con te!

Escalante 6

Buona prestazione del vice Leiva, entrato con la giusta aggressività ma nello stesso tempo lucido nella distribuzione del pallone. Peccato per l’ammonizione.

Hoedt 6

Deve rinfrancarsi, dopo i recenti errori. Il fatto che la Lazio non abbia subito gol con lui in campo, è un inizio. Va sostenuto, punto.

Akpa Akpro  SV

 

Cataldi SV

 

Inzaghi 5

Piano gara distrutto dall’erroraccio di Musacchio. Però andare a pressare il Bayern, con quei palleggiatori sopraffini ovunque, si è rivelato un boomerang. Adesso dev’essere bravo a risollevare il morale della banda, che sperava in una serata ben diversa. E bisogna insistere su Marusic terzino, idea che sembra vincente.
26 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
26 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Nessuno ha il coraggio de critica le nostre stelle quelli che dovevano fare la differenza Tipo Imobile e Lucas Leiva Acerbi Luis Alberto Milincovic e facile prenderla con Patrick e Musachio voglio ricordavi a tutti voi fenomeni di tastiera che abbiamo perso contro i campioni del mondo in carica una squadra che l anno scorso gli ha fatto 8 gol in due partite anche al grande Barcellona si perde e si vince sempre in 11 questo per dire che tutta la squadra ha fatto schifo non solo la difesa

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Si tare ha fatto i suoi errori ma non dimentichiamo lotirchio che è il vero responsabile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

La colpa non è della Lazio che, tutto sommato. è una squadra terrena. La colpa è del Bayern che, purtroppo, è una squadra extraterrestre!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Difesa none all’altezza di questa competizione.

Carlo Riccardi
Carlo Riccardi
3 mesi fa

Sono d’accordo sui voti degli undici di partenza ad eccezione di quello di Luis Alberto che è forse troppo severo; l’unico a creare gioco nonostante sia sempre raddoppiato, sublime l’azione del nostro gol e partecipa anche alla fase difensiva. Viceversa generosi quelli per i subentrati che non tengono conto del fatto che il Bayern si è fermato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

2 voti in meno a tutti e ci siamo, dai

Ilvio mauri
Ilvio mauri
3 mesi fa

a cardo” parli di pressare, ma li hai visti solo tu, quelli che pressavano erano gli altri sveglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

ma avete visto quanto corrono, su e giù tutta la partita mentre voi aquilotti dopo mezz’ora avevate la lingua di fuori e non parliamo del gioco vi hanno massacrato. Ovvio che la colpa è della società che investe solo sulle rottamazioni e dei giornalai che per compiacere er panzone e i tifosi parlano sempre di uno squadrone, ma de che!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Mezza scuadra dipippoini

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

però lo spareggio con il Campobasso lo avete vinto.

Cicciobello
Cicciobello
3 mesi fa

Dare 5,5 a Reina vuol dire dare 4 a quasi tutta la squadra……almeno 3 gol salvati dal portiere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Mettemoce pure chi ha bagnato il campo…. C’è mancavano i coccodrilli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Musacchio, Hoedt, Patrich.non sono da Lazio. Ma quando Inzaghi si decise di far giocare Armini,

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

M

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Pagelle ridicole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Patrick non dovrebbe giocare neanche in 3 categoria !!!
Comunque non segna davanti alla porta nell’azione del rigore, non inquadra mai la porta nei tiri da fuori, anzi, sempre in curva !!!!
Non deve segnare lui, ci mancherebbe, ma ricordo che purtroppo un giocatore di serie A !!!!!
Sei indifendibile, evidentemente sei raccomandato per giocare !!!!
Simone non può farci niente !!!!

ANTONIO
ANTONIO
3 mesi fa

Le pagelle dovrebbero comprendere il Direttore Sportivo. Il voto conseguente a spocchia arroganza presunzione e buon ultimo un parco di acquisti costosi e totalmente inutili. Patrick era ultima riserva e adesso titolare contro i migliori. La Lazio se continua con acquisti catastrofici finirà male. Voto 2

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Se dai 6 a Hodt non puoi fare pagelle, non sei credibile o non hai visto la partita.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Il 6 a Hodt è una esagerazione,ha sbagliato4 rinvii regalando palla ai tedeschi….che questa volta ci hanno graziati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Tare voto: 3. Zero umiltà e capacità di riconoscere i suoi errori e anzi di perseverare nel commetterli nuovamente.
Nel mercato estivo destina tutto il budget su due panchinari, lasciando terribilmente sguarnito e impoverito il reparto difensivo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Una squadra perde in Champion con tre gol di scarto e vedo i 7 in pagellA…vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

A questa lazio mancano forze fresche giovani di qualità corre a metà velocità di tutte le squadre di champions e cercare di tenere più campioni possibili

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Le pagelle sono da zero spaccato per tutti poi certi giocatori si permettono di lamentarsi sui stipendi che non arrivano andate a lavorare però in miniera Lotirchio libera la Lazio.👍

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

In un mondo civile e civilizzato ci dovrebbe essere lo 0-3 a tavolino se ti presenti ad una gara di Champions a/r con patric-musacchio in difesa

fabrix
fabrix
3 mesi fa

Musacchio purtroppo ha fatto un errore, ma occorre sostenerlo. Patric non può più giocare con noi. Dispiace ma Leiva e Lulić hanno raggiunto i limiti d’età. Occorre lavorare sulla difesa! Comunque Bayern troppo forte per noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
3 mesi fa

Hoedt ha sbagliato due passaggi in uscita clamorosi, voto 5.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Giulio Cardone