Resta in contatto

L'angolo dell'avversario

Roma, Petrachi vince la causa: non fu licenziamento per giusta causa

Roma, caos in casa giallorossa: la società prende le distanze da Petrachi

Il tribunale di Roma ha accolto il ricorso di Gianluca Petrachi nei confronti della società giallorossa

Secondo quanto riportato da ‘Gianlucadimarzio.com’, il Tribunale di Roma, nella figura del giudice Mormile, ha accolto il ricorso di Gianluca Petrachi, ex ds della Roma, nei confronti della stessa società giallorossa, ed ha accertato l’insussistenza della giusta causa di licenziamento, condannando il club a pagare tutte le retribuzioni del ds fino alla fine del contratto (cinque milioni circa).

Inoltre, come si legge anche dal sito siamolaroma.it, la Roma dovrà pagare anche 100mila euro di danni per la perdita delle retribuzioni, le spese legali e la lesione all’immagine. Ora la palla passerà alla società giallorossa, che dovrà decidere se presentare o meno ricorso in appello.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ruggero
Ruggero
17 giorni fa

Bene, levaje i soldi, tanto non li fanno fallire, loro so aaaaa rooomaaa

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da L'angolo dell'avversario