Resta in contatto

Settore giovanile

Lazio, Bianchessi: “Floriani Mussolini ragazzo umile. In campo va chi merita, non importa altro”

Mauro Bianchessi ha espresso il suo parere su Romano Floriani Mussolini, della primavera biancoceleste.

A margine della presentazione di Carolina Morace come nuova allenatrice della Lazio Women, il responsabile del settore giovanile Mauro Bianchessi ha speso anche qualche parola per uno dei ragazzi della primavera biancocelesti, dal cognome pesante:

Romano Floriani Mussolini è un ragazzo umile, un grandissimo lavoratore che non si è mai lamentato. Neanche quando per due anni non ha mai giocato. A me piace, anche se è tardivo, come tutti i longilinei. Non è un giocatore pronto, ma ha ancora un margine di crescita. Bisogna seguirlo, perché diventerà un calciatore. Non so dove, ma in A, in B o in C. Non la percepisce la pesantezza del suo cognome. Non ho mai parlato con i suoi genitori, non si sono interessati. In campo va chi merita, non importa altro“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Cicciobello
Cicciobello
1 mese fa

Sono d’accordo, sicuramente avrà un avvenire nella Lazio.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da Settore giovanile