Resta in contatto

News

Lazio, gemellaggio con la nazionale sacerdoti

Lazio, Lotito cerca la pace con i calciatori sul fronte stipendi

Venerdì, prima del derby, avverrà lo scambio di maglie alla presenza del Presidente Claudio Lotito e dei giocatori delle due squadre.

Il calcio è fratellanza, aiuto per chi è in difficoltà, occasione di incontro e di divertimento”. Con questo spirito il Presidente della S.S. Lazio Claudio Lotito ha annunciato il gemellaggio della sua squadra con la Nazionale di calcio dei sacerdoti. A sancire la partnership sarà uno scambio di maglie tra il Presidente Lotito, accompagnato da Marco Parolo, e il CT e il capitano della Nazionale dei sacerdoti, Moreno Buccianti e don Walter Onano, a bordo campo, subito prima del derby.  “La Società Sportiva Lazio – ricorda Lotito – divenne ente morale con regio decreto nel 1921 come riconoscimento dell’attività dei suoi dirigenti.

Tale riconoscimento da allora ci vede impegnati in prima linea nella diffusione dei valori dell’inclusione, del rispetto e della fratellanza”.  La squadra dei sacerdoti, fondata 15 anni fa, quest’anno ha ricevuto la Ghirlande D’Honneur e ha portato Papa Francesco a scrivere loro una lettera di benedizione e di incoraggiamento per la loro attività.

Questa unione vedrà la S.S. Lazio portare messaggi di speranza e di aiuti in tutto il mondo attraverso le competizioni disputate dalla Selecao, che indosserà i colori della S.S. Lazio quale simbolo di unione tra i comuni valori sportivi e sociali di cui entrambe le realtà si fanno portatrici.  “È partendo da  questi principi – conclude il presidente della S.S. Lazio – che apriamo il nostro 121° anno di storia biancoceleste, che ci vedrà impegnati nella missione di rendere sempre di più il calcio strumento di concordia e di diffusione di valori condivisi”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile prosegue la sua striscia di gol anche contro la Fiorentina

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News