Resta in contatto

News

Lazio, il Corriere dello Sport: “Dybala Mvp? Perché no Ciro?”

Lazio, il Corriere dello Sport – edizione romana – questa mattina in prima pagina va contro i premi disegnati dalla Serie A.

Lazio, il miglior giocatore di questa stagione – Mvp – è stato assegnato a Paulo Dybala, il Corriere non ci sta: “Perché no Ciro?”. Il bomber biancoceleste ha raggiunto record incredibili in questa stagione, vincendo anche la Scarpa d’Oro, ma tutto questo non è servito al numero 17 per vincere anche questo riconoscimento, ma solo il miglior attaccante della stagione.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non ci vogliono stare gli brucia che Immobile abbia vinto la scarpa d’oro il potere del nord fa vomitare…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Manca poco che Immobile debba chiedere scusa per aver vint la scarpa d’oro. vergognatevi!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Giornalismo di alto livello

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Questo giornale che non voglio nemmeno nominare, non lo leggo da quasi 10 anni….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

È normale, Lazio è minoranza a Roma Capitale quindi deve accontentarsi del comportamento dei maggioritari 😁 anche D’Alema queste cose le condivide e lo consolano…😁

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Rosicano tutti …Tanti nemici, tanto onore! 💪🏻

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E che è successo … vogliono far nevicare (perché piovere è poco) … ci hanno messo in mezzo anche Dzeko che se gli avessero dato più rigori (altri inventati come quelli degli ultimi tempi, Fonseca se li aspettava) sarebbe stato lui il capocannoniere?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News