Resta in contatto

News

Lazio, offerto un triennale a David Silva. Petrucci (Sky): “Guardiola è ‘l’amico in comune’ di Tare”

La Lazio continua a sognare il colpo David Silva e ora attende speranzosa la risposta dello spagnolo

Secondo quanto riportato da ‘Gazzetta.it’, il club biancoceleste ha presentato la sua proposta al calciatore, il quale si è preso qualche giorno per decidere se accettare o meno il contratto. Le indiscrezioni parlando di un’offerta da 4 milioni di euro a stagione per i prossimi tre anni.  Dagli Stati Uniti (Inter Miami) e dagli Emirati Arabi (Al Sadd) sono arrivate offerte più vantaggiose dal punto di vista economico, ma l’antagonista numero uno per la Lazio sembra essere il Valencia, club nel quale David Silva è cresciuto. Dalla Spagna è poi arrivata anche anche una proposta del Betis. Però, da quanto trapela, sembrerebbe che l’offerta della Lazio sia stata in ogni caso accolta favorevolmente dal giocatore, attratto dalla possibilità di continuare a giocare in un campionato vero come la Serie A e, per di più, in Champions League. Ora si attende la sua risposta alla società capitolina.

Intanto Matteo Petrucci, inviato di Sky Sport per la Lazio, ha espresso la sua opinione sull’affare e ha aggiunto un dettaglio: “La trattativa per lo spagnolo è complicata per l’ingaggio. Non si faccia l’errore di giudicare il calciatore per l’età avanzata: si guardi quanto ha giocato e come lo abbia fatto. Mi sembra strano che altri club europei non ci abbiano pensato. Vale ancora tanto. Siccome è svincolato poi deciderà lui: viene da 10 anni di Premier e quindi dovrà anche gestire la situazione familiare. Non è paragonabile con l’arrivo di Nani: il portoghese, quando è arrivato a Roma, era già nella fase calante della sua carriera. Tare e Guardiola hanno giocato insieme e sono ancora in ottimi rapporti: sicuramente il rapporto tra i due influisce sulla trattativa”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News