Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Calciomercato

ESCLUSIVA – Setti prende altro tempo per Kumbulla, ma il ragazzo freme

Lazio, prima del match, in seguito vinto per 1 a 5 dai biancocelesti, a bordocampo è andato in scena un vertice di mercato tra il presidente del Verona, Setti, e il ds Tare.

Lazio, l’argomento della lunga chiacchierata è stato il difensore Kumbulla, da tempo sul taccuino dei biancocelesti. Igli Tare ha ribadito nuovamente l’offerta, molto vicina ai 30 milioni richiesti dal Verona, forte del sì incassato da settimane da parte del giocatore.

Come raccolto in esclusiva dalla redazione di SololaLazio.it, il presidente Setti ha preso ulteriore tempo per dare una risposta definitiva alla Lazio. Il motivo? Il Verona vuole aspettare l’Inter. Marotta fino ad ora ha mostrato un forte interesse per il ragazzo, ma soltanto in  forma verbale, molte volte nei pre-partita, ma senza far recapitare un’offerta scritta al club Veneto, al contrario della Lazio.

Il club nerazzurro, per quanto riguarda il reparto arretrato, prima di far entrare un nuovo calciatore deve sistemare le situazioni riguardanti Skriniar e Godin, inoltre avendo già Bastoni in rosa, Antonio Conte preme con la società per avere un difensore pronto per calcare palcoscenici importanti.

Il giocatore, in tutto questo, freme per conoscere il suo futuro. Ha già sposato il progetto biancoceleste, ma Lotito e Tare non aspetteranno all’infinito la decisione di Setti. Il calciatore e il suo entourage lo sanno, per questo i prossimi giorni saranno decisivi. Marotta deve uscire allo scoperto, se non lo farà, l’entourage del giocatore cercherà in tutti i modi di far accettare a Setti l’offerta biancoceleste.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Calciomercato