Resta in contatto

News

Ivo Pulcini: “Non me lo deve dire il politico che devo fare”

Coronavirus, Dott. Pulcini: "I giocatori devono restare a casa"

Il medico sociale della S.S.Lazio, Ivo Pulcini, ha parlato ai microfoni di Radio Radio. Critiche le sue parole verso il CTS.

Il dottor Ivo Pulcini, direttore sanitario della S.S.Lazio, è intervenuto ai microfoni di Radio Radio. Nelle sue parole emergono forti critiche verso l’operato del Comitato Tecnico Scientifico istituito dal Governo.

Questo quanto dichiarato dal medico sociale biancoceleste:

“Il Coronavirus secondo me sta morendo. La sua diffusione ha prodotto un danno grave nella società, ma non riguarda la letalità. Perché, come dice anche il Professor Tarro, questa è dell’1%. Non è alta. Il 90% delle persone guarisce. Il problema grave è la contagiosità elevata che fa affluire nelle strutture sanitarie una quantità esagerata di persone.

In tutto questo, il medico si deve riappropriare della propria identità e della propria libera autonomia. Perché non me lo deve dire il politico quello che devo fare. Le ultime linee guida del Comitato Tecnico Scientifico, dove si dice che i tamponi devono essere per la collettività, pongono un problema che non riguarda la scienza, bensì la politica. Il CTS non ha voluto sentire le voci dei medici del calcio, che vivono sul campo, dove c’è la cosiddetta evidence based medicine, e non dietro una scrivania, dove c’è solo la scienza pura ma. Queste due devono camminare in parallelo, per andare a vantaggio della salute e della popolazione. La medicina non è una scienza, è un’arte. E per essere un artista purtroppo non basta la laurea. Altrimenti troveremmo tutto sui libri. Ma questo succede, purtroppo, quando si fanno dei protocolli basati solo sulla carta. Alcune volte se avesso seguito sempre strettamente il protocollo, il paziente sarebbe morto. Oggi c’è una  superficializzazione dei titoli. Forse perché esiste la volontà di creare confusione e dare spazio ad incapaci, che poi occupano posti sbagliati. Ma se una domanda viene posta in modo sbagliato, capite come può essere risposta”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da News