Resta in contatto

News

Genoa – Lazio, Canigiani: “Assistete alla partita senza badare ai colori”

Genoa - Lazio, Canigiani: "Assistete alla partita senza badare ai colori"

Alla vigilia di Genoa – Lazio Canigiani torna a parlare della convivenza delle tifoserie in Gradinata Sud che ha provocato proteste

Il responsabile marketing, Marco Canigiani, alla vigilia di Genoa – Lazio è tornato a parlare della convivenza delle tifoserie in Gradinata Sud.

Il responsabile biancoceleste è intervenuto questa mattina ai microfoni di Lazio Style Radio per ribadire il concetto che una partita di calcio è prima di tutto uno spettacolo a cui bisognerebbe assistere nel pieno rispetto dei valori dello sport. Avere la possibilità di convivere con la tifoseria opposta nel medesimo settore dello stadio dovrebbe rappresentare la normalità e non una situazione di rischio e pericolo.

Di seguito le sue parole:

“La Lazio a Marassi sarà sostenuta da circa 3500 tifosi, che si recheranno a Genova nonostante quest’ultima non sia collegata al meglio dal punto di vista dei trasporti. Poter assistere a una partita fianco a fianco di persone che tifano un’altra squadra dovrebbe essere la normalità, come sarà in Gradinata Sud. Occorre cogliere al balzo queste aperture da parte delle autorità perché la convivenza non dovrebbe fare scalpore. Si dovrà pensare solamente ad assistere ad un grande spettacolo senza badare ai colori del cuore delle persone sedute al proprio fianco.

Per il Bologna invece siamo già ad 8 mila biglietti venduti. Ci aspettiamo a breve un sold out di Curve e Distinti. Ricordo poi le riduzioni per gli Under 16 e gli ingressi omaggi, insieme ad un adulto con biglietto intero,degli Under 14 nei Distinti Sud-Est, Tribuna Tevere Laterale e Monte Mario. Per quest’ultima, c’è la promo Sky Extra: i clienti potranno acquistare fino a 4 biglietti scontati del 50%. Siamo felici perché stiamo raccogliendo i frutti dopo aver sposato da anni tariffe vantaggiose”.
Avanti

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Altro da News