Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women, la sconfitta casalinga col Napoli costa il secondo posto

Il conto alla rovescia della Lazio Women per tornare a giocare

La Lazio Women perde in casa contro il Napoli lo scontro diretto per il primo posto e scivola terza superata anche dal San Marino.

Una sconfitta pesantissima per le ragazze della Lazio Women. Non tanto per il risultato, un 1-2 in una partita combattuta fino all’ultimo, quanto per le conseguenze. Le biancocelesti vengono perdono anche il secondo posto.

Nello scontro diretto per la vetta della classifica il Napoli espugna il Fersini. È il primo K.O. casalingo in campionato per le aquilotte, ma ha un peso specifico enorme. Il contemporaneo successo della San Marino Accademy infatti permette proprio alle titane di scavalcare la squadra di mister Seleman, relegandola così al terzo posto in classifica.

La situazione in questo momento vede il Napoli a 33, San Marino a 29 e Lazio a 28. Coletta e compagne sarebbero fuori dalla zona promozione visto che al termine della stagione saliranno in serie A solo le prime due piazzate. Già dalla prossima giornata contro il Grifo Perugia, di nuovo fra le mura amiche, sarà necessario riscattarsi subito per rimanere attaccate al duo di testa. Sperando magari in un loro passo falso.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Vederlo giocare segnare e Gioie ,per lu e per la Lazio"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Lazio Femminile