Resta in contatto

Consigli per gli acquisti

IL CONSIGLIO DEL FABREGAS: Tahith Chong, il prossimo olandese a Milano

Nuovo consiglio del nostro amico “Fabregas” . Questa volta il talento sembra avere già un futuro all’ombra della Madonnina.

Il Nostro amico Fabrizio “Fabregas” Di Marco ci svela oggi un talento della scuola olandese, compiutosi a Manchester, con i Red Devils e ora pronto a salutare l’Inghilterra. Prossima probabile destinazione: Milano. Sponda nerazzurra.

Tahith Chong
Data di nascita:4/12/1999
Altezza:185 cm.
Nazionalità: Curaçao- Olandese
Carriera:
2009-2016- Feyenoord giovanili
2016-2018- Manchester Utd. Giovanili
2018- Manchester Utd.  4 (0)
Nazionali:
2015-2016- Olanda U.17 –  16 (2)
2016-2017- Olanda U.19 – 7 (0)
2017- Olanda U.21- 6 (0)

Cresciuto calcisticamente nel settore giovanile del Feyenoord, nell’ estate del 2016 viene ingaggiato dal Manchester United. Nella stagione 2018-2019 entra a far parte in pianta stabile della prima squadra dello United, il 5 gennaio 2019 fa il suo debutto con i Red Devils, nella partita di FA CUP vinta per 2-0 contro il Reading ad Old Trafford.

Il 2 marzo seguente fa il suo esordio anche in Premier League contro il Southampton, mentre quattro giorni dopo gioca la sua prima partita in Champions League contro il Paris Saint-Germain.

Caratteristiche Tecniche:
E’ un ala destra di piede mancino che abbina una tecnica sopraffina a grande forza fisica e velocità, può essere di aiuto anche in fase di copertura, molto abile negli inserimenti in area avversaria, e vista la struttura fisica ottimo colpitore di testa, bravo anche a livello balistico con potenti tiri da fuori area.
Non entro nel dettaglio nel perché potrebbe essere utile alla Lazio, perché il giocatore essendo in scadenza di contratto, ha deciso di non rinnovare con i Red Devils, e sembrerebbe che con un operazione congiunta tra Suning ed Inter dovrebbe finire ai neroazzurri di Conte.

 

Partecipa al sondaggio per eleggere il centravanti della top 11 all time biancoceleste:

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: i centravanti

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Consigli per gli acquisti