Resta in contatto

Sondaggi

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: i centravanti

Lazio, la società prende le distanze dallo striscione

In occasione dei 120 anni della Lazio, creiamo la top 11 di sempre. 5 candidati per ogni ruolo da votare. Concludiamo con i centravanti.

La costruzione della top 11 all time biancoceleste è giunta quasi al termine. Un 4-3-1-2 con Pulici, Oddo, Nesta, Mihajlovic, Lulic, Re Cecconi, Veron, Nedved, Mancini e Signori, finora. Resta solo da scegliere l’ultimo nome da schierare in campo: quello del centravanti. E per l’occasione abbiamo deciso di allargare la formula a 10 nomi.

In 120 anni di storia, di grandi bomber con la maglia della Lazio ce ne sono stati tantissimi. Non è stato possibile lasciare fuori nessuno dei candidati che vi proponiamo. Ciascuno, per qualità, per affetto, per vittorie o per la storia che ha contribuito a scrivere portando l’aquila sul petto, merita di essere almeno nominato. Avete tutta la settimana per decidere. Fino a domenica prossima a mezzogiorno potrete esprimere la vostra preferenza. A voi l’ardua sentenza.

Questa votazione è terminata (da 2 mesi).

Eccoli, in ordine cronologico, i nomi tra cui scegliere:

GIORGIO CHINAGLIA
48.65%
CIRO IMMOBILE
21.62%
BRUNO GIORDANO
9.46%
SILVIO PIOLA
7.43%
MIROSLAV KLOSE
5.41%
HERNAN CRESPO
2.70%
GIULIANO FIORINI
2.03%
MARCELO SALAS
1.35%
TOMMASO ROCCHI
0.68%
CHRISTIAN VIERI
0.68%

 

 

Leggi anche:

Lazio, l’elogio di Bergomi: “Ha più armi dell’Inter”

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Eraldo Cadonce Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

GiorgioChinaglia e Ciro Immobile

Eraldo Cadonce
Ospite
Eraldo Cadonce

Mi auguro che Ciro lasci lo stesso segno indelebile nei secoli come Giorgione

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Vederlo giocare segnare e Gioie ,per lu e per la Lazio"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Sondaggi