Resta in contatto

Parola ai tifosi

Polisportiva, doppia vittoria nel Calcio a 5

Le Lazio Calcio a 5, sia femminile, sia maschile, portano a casa due vittorie importanti: le ragazze contro la capolista, gli uomini nel derby.

di Giorgio Bicocchi

Che turno, ragazzi, per il futsal biancoceleste! Vanno a segno entrambe le Lazio del Calcio a 5, in modo prepotente. In Serie A la femminile schianta in rimonta Montesilvano, una squadra che lotterà fino alla fine per la conquista dello scudetto. Le biancocelesti chiudono il primo tempo sotto di due reti, rientrano in campo e piazzano un deflagrante parziale di 4 a 0 con il quale battono – per la prima volta nella storia dei confronti delle due squadre – le forti abruzzesi.

Gaby Vanelli, con una doppietta, l’atleta che ha rivoltato le sorti del match. Lazio compatta e sempre presente che, con questo squillo d’autore, si è già assicurata la partecipazione alla Final Eight di Coppa Italia (lo scorso anno arrivò in finale, perdendola). Settima in classifica – ma ad una vittoria dal quarto posto – la Lazio Calcio a 5 femminile medita di chiudere il girone di andata facendo punti a Cagliari (venerdì prossimo) e poi contro le pugliesi del Puro Bio Noci nella sfida del PalaGems del 22 dicembre. Missione praticabile mantenendo la concentrazione feroce mostrata contro Montesilvano.

Vittoria nel derby

Grande gioia pure per la formazione maschile che, in A2, ha vinto allo scadere il derby contro la Roma, risalendo la china e acquisendo entusiasmo ed autostima. E’ stato un tiro libero di Matteo Biscossi – un bravissimo prospetto promosso in prima squadra dalla cantera – a piegare i giallorossi che già stavano accarezzando l’idea del pari. La classifica, giova sempre sottolinearlo, resta pericolosa perché la Lazio è quartultima ma lo spirito mostrato è davvero un bell’indizio.

Era da tempo che il futsal biancoceleste non festeggiava un turno così, con entrambe le formazioni a segno. L’auspicio, allora, è replicare al più presto il doppio prodigio: significherebbe che le ragazze sono ormai definitivamente sbocciate e che la formazione maschile ha risalito altre posizioni della graduatoria.

 

 

Leggi anche:

Lazio, i risultati della polisportiva: vittorie sotto rete e sotto canestro

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mito che purtroppo ho vissuto troppo poco,avevo appena 9 anni,allo stadio non mi portava nessuno,anche se le partite si vedevano poco bene e i..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Parola ai tifosi