Resta in contatto

News

La Lazio e il tridente d’oro: primo posto nel ranking europeo

La Lazio e il tridente d'oro: primo posto nel ranking europeo

Notizia esaltante per la Lazio e il trio Immobile, Correa e Milinkovic: Sky Sport stila la classifica e i biancocelesti conquistano il primo posto

Settimana di pausa dalla Serie A ma per la Lazio ancora buone notizie.

Sky Sport, attraverso i dati ottenuti da Transfermarkt, ha stilato la graduatoria dei tridenti più prolifici dei campionati europei. La notizia che manderà in estasi i tifosi della Lazio è che al primo posto ci sono proprio loro: Immobile, Correa e Milinkovic.

Per la squadra capitolina il tridente offensivo vale la medaglia d’oro. Nessuno infatti, in Europa ha eguagliato il numero di gol totali realizzati dai giocatori biancocelesti (22). Di queste più della metà (14) sono state firmate da King Immobile, 6 sono quelle di Correa e infine il Sergente con 2 marcature. Al secondo posto invece, si piazzano il Bayern Monaco e il Manchester City a quota 21. L’ultimo gradino del podio invece, è occupato dal Chelsea.

 

 

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."

Signori, è segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Ricordi che rimarranno per sempre con lui ho vissuto i miei primi anni in curva nord e di calcio fatto di cuore e non di business."
Lazio, Miti: Miroslav Klose

Mito Klose: cosa significa per te averlo visto segnare con la maglia della Lazio?

Ultimo commento: "A parte Piola, di cui non ho mai visto le gesta, Klose è il più forte attaccante della storia della Lazio."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Secondo me è il momento più intenso e di attaccamento nel rapporto squadra-tifosi. Indimenticabile Eugenio. Andrea"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News