Resta in contatto

News

Giudice sportivo: Acerbi entra in diffida

Gazzetta dello Sport, nessuna novità: Lazio bella a metà

Francesco Acerbi ha ricevuto contro il Torino il quarto cartellino giallo della stagione ed è entrato in diffida. Non succedeva da 4 anni.

Campanello d’allarme in casa Lazio: Francesco Acerbi entra in diffida. L’imprescindibile colonna della difesa biancoceleste è a rischio squalifica dopo il quarto cartellino della stagione ricevuto ieri contro il Torino.

Lo ha reso noto poco fa il giudice sportivo, notificando anche la seconda sanzione per Marusic. Il numero 33 della Lazio non si trovava in questa condizione da circa 4 anni. Era l’annata 2014-15 e vestiva ancora la maglia del sassuolo.

 

Leggi anche:

Lazio, ripresa a Formello dopo il 4-0 di ieri: nel mirino c’è il Milan

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mito che purtroppo ho vissuto troppo poco,avevo appena 9 anni,allo stadio non mi portava nessuno,anche se le partite si vedevano poco bene e i..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News