Resta in contatto

News

Lazio, Delio Rossi sicuro: “Quest’anno ha qualcosa in più della Roma”

Rennes - Lazio, Stephan: "Siamo professionisti e ogni partita è importante"

L’ex allenatore biancoceleste interviene a Radio Radio per esprimere la sua sul momento dei biancocelesti: le dichiarazioni del mister romagnolo

Nel testa a testa cittadino, Delio Rossi ha pochi dubbi: “Penso che la Lazio quest’anno abbia qualcosa in più della Roma”. Dichiarazioni che l’ex tecnico biancoceleste ha rilasciato ai microfoni di Radio Radio, nel corso di un’intervista in cui ha analizzato in profondità l’inizio di stagione della squadra di Simone Inzaghi:

“La Lazio deve ancora trovare completamente la sua strada, alterna partite di livello a partite inferiori. Secondo me comunque è una squadra forte”.

L’allenatore di Rimini esprime un’opinione precisa sul modulo utilizzato da Inzaghi:

“Il sistema di gioco si sceglie anche in base ai giocatori a disposizione e alle eccellenze che si hanno. Però in tre anni e mezzo, in effetti, qualche alternativa al 3-5-2 la devi prendere in considerazione. Quella di Inzaghi penso che sia una scelta concordata con Tare, quella di continuare con questo sistema inserendo ogni anno interpreti che possano elevare la qualità. Certo è che durante una partita o in partite particolari, bisogna avere dei piani B”.

Tra i singoli, Rossi spende complimenti a non finire per Milinkovic-Savic:

“La sua qualità è molto alta. A livello europeo non vedo prospetti di quel livello, quindi la Lazio fa bene a tenerlo. Deve capire di trovarsi in una società importante e non considerarsi sottostimato giocando qui”.

Ecco quindi il confronto con i giallorossi:

“La Roma ogni anno è un cantiere aperto e non sai cosa aspettarti. La Lazio sotto questo punto di vista è più rodata. Penso che i biancocelesti quest’anno abbia qualcosa in più della Roma, di certo delle basi un po’ più solide. I giallorossi hanno preso giocatori interessanti, ma partono più indietro in un discorso di apprendimento. La Lazio sotto questo punto di vista ha più sicurezze. È la prima volta che ha qualcosa in più”.

 

Se stai cercando le probabili formazioni di Bologna – Lazio, le trovi qui:

Bologna – Lazio, le probabili formazioni a 2 giorni dal match

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vabbè della riomma è sicuro!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Questo Sempre !!! Caro Delio !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Presente alla manifestazione all’agenzia delle entrate per salvare la mia Lazio, sapevo che lotito e company mi avrebbe fatto di nuovo schiacciare i giallozozzi..noi vinciamo e soffriamo, contro tutti e ora specialmente contro i gufi laziali.. I tempi cambiano questo calcio sta cambiando.. Ma l’amore per la mia Lazio è sempre un crescendo..
Io tifo Lazio.. E tifo qualsiasi cosa sia Lazio.. Compreso la società, qualsiasi società.
Ti amo Lazio mia!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News