Resta in contatto

News

Finlandia – Italia, Immobile: “Era un peso troppo grande non fare gol”

Due anni fa la prima tripletta biancoceleste di King Immobile

Ha sbloccato il risultato a metà del secondo tempo e si è levato il peso del gol con la Nazionale. Queste le parole di Immobile a fine partita.

Un’ora di manovra e fatica in avanti, cercando sponde e appoggi per i compagni. Poi alla prima palla giusta arrivata ha colpito. Ciro Immobile è tornato al gol con la maglia azzurra e si è levato un peso che portava addosso da due anni.

A fine partita, ai microfoni di Rai Sport, ha espresso tutta la sua soddisfazione:

“Era un peso troppo grande non fare gol con questa maglia. Si sono dette tante cose, ma sono rimasto sereno. Si cercava sempre di creare un caso, anche con il mister, ma non c’è mai stato nulla. L’anno scorso ho avuto problemi anche con la Lazio, non potevo fare la differenza con la Nazionale. Oggi ho fatto una buona partita, non era facile. Stiamo andando alla grande”.

 

Leggi anche:

Finlandia – Italia, 6° successo di fila per gli azzurri

28 Commenti

28
Lascia un commento

avatar
10 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Ciro

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravissimo Ciro ❤??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Immenso!!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Ciro. immobile e sempre Forza Lazio ????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Ciro va bene così !!!

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande grandissimo Ciro ??⚽️?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande gol, pure di testa! ???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

MITICO?❤?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bravo Ciro!!???

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Il nostro Ciro?????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Ciro

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Grande Ciro??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

???????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bello de casa

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

basta stare……immobile..❗❗??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

CIRO SUPERSTAR ⚽

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Che bello, grande Ciro?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

ma quanto sono contento per ciruzzo??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sono contento per te io lo dicevo e lo sempre detto bisogna dare tempo al tempo poi quando meno te la spetti Ciro segna e così è stato ha colpito in pieno lo sai che ti dico sono orgogliosa e fiero di te

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Bello mioooo

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Sei il migliore Ciro

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

?????

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

W CIRO sei stato grande continua così

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

E vai Ciropoo ???

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Vederlo giocare segnare e Gioie ,per lu e per la Lazio"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News