Resta in contatto

News

Immobile, Di Marzio: “Mancini, serve più rispetto per Ciro”

Sampdoria-Lazio Immobile gol

Immobile ieri è rimasto in panchina per 90′ nella gara vinta per 3 a 1 in casa dell’Armenia, nella 5° giornata delle qualificazioni a Euro 2020

Gianni Di Marzio prende le difese di Ciro Immobile. L’allenatore ed ex direttore sportivo, in diretta su TMWRadio, ha commentato così la scelta del ct azzurro Mancini, che ieri ha lasciato l’attaccante della Lazio in panchina per 90‘:

“Non capisco perché Immobile non possa giocare in Nazionale con Mancini. È l’unico attaccante che va nello spazio e in profondità, per me starebbe bene anche in coppia con Belotti. Ha il dna nel sangue, ha fatto più di 100 gol in A in tutti i modi. Che altro deve fare per giocare?. Perché ieri il ct ha messo Lasagna e non Immobile? Sarebbe stato importante per il suo morale. Servirebbe un po’ più di rispetto e considerazione per il centravanti della Lazio”.

 

Leggi anche:

Canigiani: “Aumentati del 10% gli abbonati in Tevere”

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Ciro sempre Forza Lazio ??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

..bravo Di Marzio. .Ha ragione..comunque con la Finlandia Ciro ha risposto sul campo facendo una partita super e un bel goal …

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non considera immobile, non considera nemmeno Lazzari e acerbi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Ciro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mejo. Ce serve a noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Perchè Mancini è un sallenatore ??? A me risulta che è stsato un ottimo giocatore , ma come allenatore NULLA !!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

X ché è 1 Pezzo Di Merd…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Magari le dicesse pure Inzaghi non sarebbe male….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Grande Ciro ❤❤❤????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io non andrei più in nazionale, GrNde Ciro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mancini è un allenatore mediocre se vince le partite è solo questione di cu… e di arbitraggi favorevoli.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

l’importante è che gioca e segna per noi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Meglio così almeno non si fa male!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

#RISPETTOPERCIROIMMOBILE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io devo dire ma che ca,,,,,,,lo ha chiamato a fare per scaldare la panchina per fortuna che nella Lazio la panchina non la scalderà mai a Manci non capisci niente e ti hanno chiamato per la nazionale di calcio ma vatti a fottere come dicono a Napoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E mejo che non gioca almeno se riposa x la nostra amata LAZIO

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News