Resta in contatto

News

Funerali Diabolik, il TAR respinge il ricorso della famiglia Piscitelli

Funerali Diabolik, continua la trattativa in Questura

Funerali Diabolik, il TAR non accoglie il ricorso della famiglia Piscitelli e dispone il rito in forma privata. La famiglia e i tifosi non parteciperanno

La decisione del TAR è arrivata: i funerali di Diabolik si terranno in forma privata. Respinto di fatto il ricorso della famiglia Piscitelli.

Così come riportato da Il Tempo, il TAR ha respinto la sospensiva dell’ordinanza del Questore di Roma che ha disposto il divieto ai funerali pubblici per il leader storico degli Irriducibili della Lazio, ucciso mercoledì scorso.

Domani dunque, il rito si effettuerà in forma privata alle ore 6 del mattino nella Cappella del Cimitero Flaminio. La famiglia, gli amici e i gruppi delle tifoserie hano ribadito l’intenzione a non partecipare alle esequie.

 

Leggi anche:

Anche per Milinkovic e Caicedo controlli in clinica Paideia

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che schifo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È una decisione politica. …..senza vergogna !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Né santo, né eroe.
Un uomo, un figlio, un marito, un padre.
Ora che non c’è più c’è chi lo giudicherà e lo farà meglio di ognuno di noi.
Per Il mondo Lazio resterà #Diabolik , leader di un gruppo che ha fatto cose giuste e tante sbagliate, ma è innegabile che abbia insegnato il tifo al mondo.
Limitatevi a ricordarlo così.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ognuno è padrone e signore delle proprie azioni ma per questo nessuno è padrone di vietare i funerali a NESSUNO, nel conforto di chi l ha amato purtroppo questo è il nostro paese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che fenomeni quelli del TAR complimenti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vergognati, stato italiano… restiamo comunque umani e il vero omaggio a Fabrizio sarà ogni giorno sulla sua tomba e, per noi Laziali, ogni volta che parte un coro dalla Nord ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che vergogna, penso ai genitori anziani distrutti per la perdita di Fabrizio e nemmeno un funerale celebrato come dovrebbe essere.. Non ho parole è l’unico caso al mondo.. Fate schifo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che schifo di paese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che schifo di paese

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

…allora Il TAR va contro i diritti umani

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Noooooooooooo non è possibile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

invece per i casamonica fanno volare anche gli aerei!! ma loro sono onesti!! vergogna

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non ho parole be lo dico io perché. Noi siamo.della Lazio ?? non.ho parole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non ci sono parole x definire questo schifo… ai Casamonica hanno permesso uno spettacolo indecente ma chi sputa in cielo…. R.I.P. ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sarebbe stato meglio
Il VAR
…TRIBUNALE ROMANISTA

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News