Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, Radu in Paideia con Jony e Badelj. A sorpresa anche Durmisi (V&F)

La Lazio aspetta Jony e si prepara a riabbracciare Radu. Oggi visite in Paideia per entemabi, insieme a Badelj. E a sorpresa compare Durmisi.

La settimana della Lazio si apre con tre visite mediche: i protagonisti sono Stefan Radu, Jony e Milan Badelj.

Il difensore romeno è stato il primo ad arrivare in clinica Paideia. Volto sorridente. È stato reintegrato in rosa ed è pronto a riabbracciare Simone Inzaghi e i compagni di squadra.

Visite mediche anche per lo spagnolo Jony. Sembra superato lo stallo dato dal mancato invio del transfer da parte del Malaga. I biancocelesti tessereranno il classe 1991, che si svincolerà dal club andaluso. Alle 11, insieme a lui, anche Milan Badelj.

Aggiornamento ore 9.15 – Radu da appuntamento ad Auronzo

Radu, appena uscito dalla clinica, sempre sorridente, rivolge una frase ai presenti: “Ci vediamo ad Auronzo“.

(Le foto nella gallery, in basso)

Aggironamento ore 10:50

Puntuali all’appuntamento in Paideia, ecco Badelj e Jony.

Aggiornamento ore 11:15 – A sorpresa, arriva Durmisi

Non c’erano state comunicazioni di preavviso, ma in coda alla mattinata di visite si è presentato in Paideia anche Riza Durmisi. Presenza a sorpresa per il terzino danese, che, a quanto pare, oggi raggiungerà i compagni ad Auronzo, come i tre che lo hanno preceduto.

(Foto nella gallery qui sotto)

La fotogallery della mattinata

 

Leggi anche:

Luiz Felipe, il Corriere dello Sport: “Blindato fino al 2024”

Lotito, Leggo: “Eletto nel comitato di presidenza della FIGC”

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News