Resta in contatto

News

Balzanetti (CorSera) a LSR: “In difesa terrei Bastos senza puntare su scommesse”

Calciomercato Lazio, Bastos tra rinnovo e partenza

Alla radio ufficiale della Lazio giornalista del Corriere della Sera Andrea Balzanetti dice la sua sul calciomercato biancoceleste.

Questa mattina a Lazio Style Radio 89.3 Andrea Balzanetti del Corriere della Sera ha parlato del calciomercato biancoceleste. Ecco le sue opinioni sui movimenti e sui colpi che sembrano già in dirittura d’arrivo.

“Sarebbe una grande novità avere i tre acquisti già per il ritiro. Per ora, comunque, la società si sta muovendo bene. Credo che Lazzari sia ormai cosa fatta. Confermando Inzaghi si continuerà col 3-5-2. Quindi si stanno cercando le pedine per quel modulo”.

“Se la Lazio investe su un profilo come Lazzari è chiaro che si pensa ad un assetto del genere. Per il resto, molto dipenderà da Milinkovic e Luis Alberto. Mi piace l’idea di rinfrescare totalmente la rosa. Il ringiovanimento può immettere forze fresche e dare nuova spinta”.

Luis Alberto e Milinkovic

“Le situazioni di Luis Alberto e Milinkovic sono molto diverse. Il serbo non vuole andare via. È chiaro poi che se gli si presentasse un’opportunità grandissima per la sua carriera partirà sicuramente, con la giusta offerta. Ma è diverso da Luis Alberto. Lui non sembra convinto. Io tra i due mi tengo Milinkovic e se dovessero partire entrambi significherebbe rivoluzione totale della squadra. In ogni caso si dovranno trovare sostituti all’altezza”.

Difesa e attacco

“Se dovesse andar via Radu, con Luiz Felipe ancora giovane e un po’ acerbo, Vavro sarebbe un buon innesto. Ma non basta. Nel reparto bisogna fare scelte precise se si vuole rinnovare tutto. Bastos lo terrei, piuttosto che cercare un’altra scommessa. Non è un fuoriclasse, però è un giocatore onesto. È vero che ha dei cali, di concentrazione sopratutto, ma quest’anno molto meno. Mi è sembrato cresciuto da questo punto di vista. Sul piano fisico, poi, è tra i migliori nel campionato italiano. Ha un buon colpo di testa, segna pure. Al contrario, invece, Wallace mi sembra ormai totalmente fuori dal contesto. Credo che per lui la partenza sia necessaria”.

Balzanetti sul possibile addio di Lulic e Radu suggerisce maggior cautela. Rinunciare a entrambi può essere rischioso, secondo lui. Soprattutto il primo ha giocato tantissimo quest’anno e proprio la sua fascia è quella da cui è passata la maggior parte del gioco. È vero che ha avuto dei momenti negativi, ma offre anche parecchie garanzie.

Passando al reparto avanzato, sostiene il giornalista che un acquisto servirebbe a prescindere dalle cessioni.

“In attacco per me serve assolutamente un altro innesto. Già se rimanesse Caicedo ne serve uno. Se andasse via, a maggior ragione bisogna intervenire.Correa fisicamente non tiene 60 partite. Magari le fa immobile, che per toglierlo dal campo gli devi sparare. L’ideale sarebbe tenere Caicedo come vice Immobile e prendere un sostituto di Correa”.

 

Leggi anche:

Cataldi, il CorSport fa il punto sul rinnovo

 

Luis Alberto si prepara per la nuova stagione (video)

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non mi piace,và a corrente alternata,non è per nulla costante!Buone potenzialità,ma evidenti problemi di concentrazione

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News