Resta in contatto

News

Lazio, CorSport: “Da Klose a Biglia e de Vrij, big sempre rimpiazzati”

Calciomercato Lazio, Igli Tare

Secondo il Corriere dello Sport, la Lazio ha sempre fatto fronte alla cessione dei nomi importanti: i casi del recente passato

Il mercato della Lazio ruota attorno alla cessione o meno di Sergej Milinkovic. Dopo aver fatto il punto sulla situazione legata al serbo, il Corriere dello Sport ripercorre tutte le volte in cui i biancocelesti hanno dovuto rimpiazzare la partenza di un big.

I casi presi in considerazione dal quotidiano romano sono diversi: il passaggio da Miro Klose a Ciro Immobile, ma anche da Lucas Biglia a Lucas Leiva e da Stefan de Vrij a Francesco Acerbi. O ancora, l’addio a Hernanes temperato poi dall’arrivo di un altro brasiliano come Felipe Anderson, sostituito a sua volta quest’anno da Joaquin Correa. La conclusione del Corriere dello Sport è questa: “Lo dicono i precedenti: cessioni assorbite, Tare sa come sostituire”.

 

Leggi anche:

Milinkovic, CorSport: “Sergej cambia il mercato della Lazio”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Questi 3 elencati sono stati rimpiazzati alla grande ma noi vogliamo giocatori da champions perche la squadra come dice la classifica non è nemmeno da Europa!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io non ho niente da dire ne si Close e ne su Felipe Anderson ma di Devrai lo voglio dire quello che ha fatto all’ ultima partita è stata una vigliaccheria e pensare che Simone avuto fiducia di lui

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sì. E per come la vedo io, rimpiazzati con giocatori migliori dei loro predecessori in due casi su tre (Leiva e Acerbi meglio di Biglia e De Vrij, a mio parere) e alla pari tra Klose e Immobile. Aggiungerei anche Correa che secondo me è almeno alla pari di Anderson, ma con molta più voglia e umiltà rispetto a Felipe che spesso appariva svogliato e ci ha fatto perdere un bel po’ di punti (mi ricordo ancora il preliminare di Champions all’andata, quando sull’1-0 ebbe una colossale occasione a tu per tu con Leno per ipotecare il passaggio del turno,… Leggi il resto »

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News