Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio, casuale incontro Tare-Liverani

Liverani, un passato da laziale e un presente da tifoso romanista

L’incontro tra Tare e Liverani è stata una pura casualità. Il suo nome peró è da tenere sotto occhio.

Solo una casualità. Questo è stato l’incontro tra Tare  e Liverani ieri. Sono ore di attesa, snervanti per la Lazio, impaziente di sapere la risposta definitiva da mister Inzaghi.

Nel frattempo si stanno studiando nuovi profili. Tra questi risulta esserci anche Fabio Liverani, fresco di una doppia promozione raggiunta col Lecce. A tal proposito, il fatidico incontro avvenuto tra lui e Tare ieri sembrerebbe essere frutto solo di una casualità. I due si sono incrociati all’aeroporto di Fiumicino.

Il ds era diretto a Torino per seguire l’ultima di campionato, mentre il mister tornava da Lecce per qualche giorno di vacanza. I due insieme a Peruzzi si sono scambiati qualche parole in segno della loro vecchia amicizia. Da calciatori sono stati tutti e tre compagni di squadra proprio nella Lazio. In ogni caso, Liverani rimane tra i papabili per la panchina biancoceleste: tutto dipenderà dalla decisione di Simone Inzaghi.

 

Leggi anche:

Buon 26 maggio, Laziali! I sei anni di una vittoria eterna

 

Lazio, CorSport: “Lazzari tra le richieste di Inzaghi”

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News