Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Lazio-Sassuolo, Lirola e Magnanelli in coro: “Cercheremo di mettere in difficoltà la Lazio”

Lazio-Sassuolo, dopo la vittoria di ieri contro il Chievo i neroverdi non si sentono ancora salvi. Gli emiliani puntano a fare punti anche domenica contro la Lazio

Una sola vittoria nelle ultime cinque partite per il Sassuolo. Quella di Ieri contro il chievo è stata una vera boccata d’ossigeno per i neroverdi che rischiavano di essere risucchiati nelle zone critiche della classifica. Eppure, nonostante il +7 sul terzultimo posto, i ragazzi di De Zerbi non si sentono ancora salvi e cercheranno punti anche contro la Lazio.

Sono felice della prestazione della squadra e anche per la mia gara – ha detto Pol Lirola, terzino sassolese autore ieri di un’ottima performance – Dovevamo vincere e lo abbiamo fatto. Sembrava semplice, ma non è stato così. Adesso dobbiamo andare a Roma con la stessa cattiveria. Ci siamo tolti un peso da dosso. La vittoria non arrivava. Forse la meritavamo prima, contro Napoli e Milan. Ma ora dobbiamo andare avanti. A Roma sarà dura, loro saranno arrabbiati perché hanno perso ieri. Cercheremo di fare punti“.

Gli ha fatto eco lo storico capitano del Sassuolo Francesco Magnanelli che nel post partita ha parlato così della lotta salvezza: “La salvezza? Non credo sia ancora sotto chiave, non dobbiamo stare del tutto tranquilli neppure adesso che siamo sette punti avanti alla quartultima. Comunque vada dobbiamo essere in grado già dalla gara di domenica contro la Lazio di continuare così, per cercare di mettere in difficoltà una grande squadra“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News