Resta in contatto

News

Coppa Italia, pareggio pirotecnico tra Fiorentina e Atalanta

Coppa Italia, è la Cremonese la sfidante per gli ottavi di finale

Al Franchi in scena la seconda semifinale

Da pochi minuti è terminata la seconda semifinale di Coppa Italia. Al Franchi di Firenze, Fiorentina-Atalanta finisce 3-3. Bergamaschi che si fanno raggiungere due volte e qualificazione che rimane dunque apertissima. Apre le danze Gomez al 16′ su bella imbeccata dell’ex Ilicic. Lo stesso Ilicic si rende protagonista dell’assist che due minuti dopo permette a Pasalic di trafiggere Lafont per il due a zero della dea. Reazione d’orgoglio della viola che, prima con Chiesa e poi con Benassi, riesce a chiudere la prima frazione in partita, 2-2 all’intervallo. Nella ripresa nuovo vantaggio dei nerazzurri al 58′ con De Roon, chiude il match al 79′ il pareggio di Luis Muriel. 3-3 che non sbilancia parzialmente i favori del pronostico.

Tabellino della gara

FIORENTINA (3-4-1-2): Lafont, Ceccherini (80′ Laurini), Milenkovic, Hugo; Dabo (76′ Simeone), Benassi, Veretout, Biraghi; Gerson (52′ Edimilson); Muriel, Chiesa. All. Pioli

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, de Roon, Pasalic, Castagne; Gomez (87′ Barrow); Ilicic, Zapata (84′ Reca). All. Gasperini

Marcatori: 16′ Gomez (A), 18′ Pasalic (A), 33′ Chiesa (F), 36′ Benassi (F), 58′ de Roon (A), 79′ Muriel (F)

Ammoniti:Hugo (F), Mancini (A), Toloi (A), Hateboer (A), Biraghi (F), Laurini (F)

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 13 anni, ricordo perfettamente tutto, il mio idolo era Chinaglia, piansi molto, ricordo anche un susseguirsi di eventi uno dietro l'altro e non..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "In eterno per noi laziali lui e' e rimarrà per sempre lui il simbolo della nostra amata lazio!!!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile prosegue la scalata verso la leggenda

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"

Altro da News