Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le Cardopagelle

Udinese – Lazio, le Cardopagelle: il Toque disegna calcio, Romagnoli e Casale insuperabili

Udinese – Lazio, i voti e le pagelle dei biancocelesti a cura del direttore Giulio Cardone

Provedel 6,5

Due parate facili nel primo tempo e qualche uscita in presa alta per tenere al sicuro il vantaggio nella ripresa. Ordinaria amministrazione per uno capace di tenere per 20 volte la porta inviolata in campionato.

Lazzari 6,5

Siamo alle solite. Quando parte in velocità non lo tiene nessuno. Scardina con facilità la linea difensiva, ma poi riesce sistematicamente a sbagliare l’ultimo passaggio. Sufficienza abbondante comunque perché ha saputo tenere a bada un brutto cliente come Udogie, senza rischiare quasi nulla.

Casale 7

Prestazione monumentale, in coppia con  Romagnoli. Non si è fatto mai saltare in velocità da Beto. In un paio di interventi in scivolata oggi mi ha ricordato Nesta.

Romagnoli 7+

Insieme al compagno di reparto chiude a doppia mandata il portone dell’area di rigore. Sfortunato nel colpire quel palo, che avrebbe chiuso il match.

Hysaj 6,5

Fa bene il suo compitino sulla fascia sinistra. Prestazione solida, che riscatta la sua brutta figura col Lecce.

Milinkovic 6+

Un buon secondo tempo cancella in parte la troppa sufficienza con cui ha giocato il primo. Bene comunque la fase di palleggio, anche se condita con qualche leziosità di troppo. Peccato per quel gol mangiato a tu per tu con Silvestri (bravo il portiere dell’Udinese nell’uscita a terra).

Vecino 7

Torna ad equilibrare il centrocampo con forza e carattere. La sua assenza si era sentita tanto in queste ultime partite.

Luis Alberto 8

Disegna calcio su tutte le zolle della Dacia Arena. Ha messo in porta a turno praticamente tutti i suoi compagni, soprattutto nel secondo tempo, dando al pallone traiettorie che solo lui è capace di vedere.

Felipe Anderson 6

Condizionato dall’ammonizione. Nei 45 minuti giocati non ha lasciato il segno, ma la sufficienza gliela do comunque, perché a uno con la sua generosità in campo gli si perdona anche una serata poco brillante.

Immobile 7,5

Il rigore c’era. Punto. Se l’è procurato con destrezza e la giusta malizia, che caratterizza tutti gli animali d’area di rigore. Freddo al momento della trasformazione. Il vero Ciro sta tornando. Lo vogliamo così dall’inizio l’anno prossimo.

Zaccagni 6+

Come Anderson dall’altra parte, anche lui non si è fatto notare molto stasera. È arrivato sul fondo con la sua solita facilità e ha messo a sedere il diretto avversario in un paio di occasioni, ma non ha avuto modo di sferrare il colpo vincente. Comunque pienamente promosso, visto che non è nemmeno al meglio fisicamente.

Sarri 7,5

Sarrilandia ha riaperto i battenti. In questa settimana ha saputo toccare le corde giuste al livello motivazionale, oltre che tattico. Azzeccata la mossa di mettere Pedro per Felipe Anderson nel secondo tempo.

Pedro 7,5

La sua verve ha cambiato la partita. Subito un assist per Immobile, poi si procura un rigore che l’arbitro non gli concede.

Basic sv

Marusic sv

Graziato dal fuorigioco di Nestrovski

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Val
Val
11 giorni fa

La “busta” al primo tempo di Felipe Anderson che mette in porta il Sergente non l’hai vista Cardò?! Ma quale 6! Felipetto è da 7 anche lui! Stava su ogni pallone al primo tempo e gli ha fatto ballare la Samba su quella fascia agli avversari.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile torna al gol e accorcia su Baggio nella classifica all time

Ultimo commento: "Sevede che è bravo a segnalli, voi manco quelli."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il migliore di tutti i tempi"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Pensa Rita io c'ero ,poi rivedendo in televisione ho capito perchè non ha esultato,per rispetto della sua ex squadra il Foggia ,Grande Uomo mi escono..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da Le Cardopagelle