Solo La Lazio
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Lazio, Il Messaggero: “Con Luis e Sergej addio all’equilibrio”

Lazio, si valuta l’opportunità di giocare con i due centrocampisti in campo dal primo minuto: con questa formula solo 14 punti su 39

Con Luis Alberto e Milinkovic in campo insieme dal 1’, la Lazio ha ottenuto solo 14 punti su 39.

Il dato, riportato da Il Messaggero, fa riflettere tutti a Formello in un momento così delicato per la squadra biancoceleste. Il problema non riguarda il talento – puntualizza il quotidiano – perché è chiaro che i due giocatori siano delle armi di Sarri, ma nel 4-3-3 del Comandante uno è di troppo e crea uno scompenso tattico, risanato nella prima parte di stagione da Vecino in funzione di equilibratore al posto dello spagnolo. Non è un caso poi che la Lazio abbia vinto tutti i big match solo con uno tra Sergej e Luis in campo.

Subscribe
Notificami
guest

25 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Forse sarà l’impressione mia ma sono diverse partite che MILINKOVIC LO VEDO SVOGLIATO.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Infatti e’ un lusso che non ci possiamo permettere sopratutto quando incontri squadre fisiche Luis Alberto fino al pre mondiale faceva la differenza entrando a partita in corso il centrocampo era equilibrato con Cataldi,Vecino e Sergej mi piange il cuore dirlo alla fine aveva ragione Sarri .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Manca un leiva

ANTONIO
ANTONIO
1 anno fa

Con Inzaghi questo equilibrio c’era. Primo manca un interdittore davanti alla difesa. Secondo si tiene Luis a coprire a 60 metri dalla porta avversaria. Terzo non si va più in profondità perché si gioca in orizzontale. Sono sette i giocatori non adatti al gioco di Sarri NON DUE

ANTONIO
ANTONIO
1 anno fa
Reply to  ANTONIO

Rispondo a me stesso. Cataldi non è un giocatore adatto a Sarri. Non copre e non fa ripartire l’azione da dietro. Non lo era neppure per Inzaghi che difatti non lo utilizzava mai. Luis Alberto non è assolutamente adatto perché è leggero e ha bisogno di liberarsi del pallone rapidamente in profondità. Milinkovic idem gioca per linee verticali e nelle aree affollate va in difficoltà. Lazzari è sparito per lo stesso motivo. Ciro doveva la sua produttività al gioco verticale. Adesso gioca come nella nazionale di Ventura e con gli stessi risultati. Zaccagni arriva sul fondo e poi passa la palla in centro dove la difesa avversaria ha avuto tutto il tempo di schierarsi. Potrei continuare con altri. Quando è stato ingaggiato Sarri la società doveva avere il coraggio di mandare via tanti giocatori e ricostruire la squadra dalla base. Io spero che a fine stagione vadano via SMS e Luis, solo per non avere alibi. Così chi pensa che la colpa sia solo loro dovrà ricredersi. Ovviamente non vedo alcun futuro per questa squadra. I giocatori non arriveranno e se arriveranno vedremo il gioco di Sarri al meglio. 10000 passaggi e un tiro. Sarri deve la sua fortuna al suo Napoli. Quella squadra aveva giocatori adatti al suo gioco. Noi NON possiamo avere una squadra come quella.

ANTONIO
ANTONIO
1 anno fa
Reply to  ANTONIO

Non si ingaggia un allenatore come Sarri che pretende giocatori adatti al suo gioco e non viceversa se non te lo puoi permettere. Se non hai liquidità ingaggi un allenatore emergente che si adatta ai giocatori che hai e cerca di farli giocare al meglio. Come Inzaghi.

Val
Val
1 anno fa
Reply to  ANTONIO

Non hai tutti i torti su alcune cose, però su altre sei un po’ eccessivo secondo me (lo scorso anno all’inizio non si verticalizzava ed il giro palla era lento, quest’anno la situazione è migliore).

Sarri probabilmente sarà stato preso più che altro sulla sporta di dare una risposta all’altra parte con l’ingaggio di Mourinho.

Può non piacere come tecnico, tuttavia ha dimostrato con concretezza che anche senza acquisti ed ingaggi di valore molto alto, se lavora con giocatori funzionali ottiene buoni risultati: guarda la difesa.

Secondo me a questo punto sarebbe bene continuare a puntarci, il prossimo anno passare a sistemare il centrocampo (e qui si passerà per cessioni che comunque prima o poi sarebbero arrivate come quella di Milinkovic) prendendo anche un centravanti di riserva, evitando le scommesse di Tare e cedendo quelle che non sono andate a buon fine (Basic, Maximiano, Marcos Antonio, Cancellieri).

Questa però è una cosa che potrà avvenire solo con almeno il cambio della direzione sportiva.

Viceversa possiamo andare a prendere un altro tecnico emergente, ricominciare da capo, tenere Tare al suo posto, e per rapporti di forza in società continuare a vedere le operazioni di mercato che abbiamo visto in questi anni compresa la assoluta mancanza di un briciolo di pianificazione.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Senza equilibrio? Colpa di Sarri.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se vinciamo tutti brave, perdiamo nn ci sono equilibri.

Val
Val
1 anno fa

Sono innumerevoli le partite in cui sono stati schierati inizialmente insieme, si è andati in vantaggio per poi essere recuperati nel finale. Un esempio su tutte: Lazio-Napoli.

È vero che in alcune gare ha ragione Sarri, Luis può dare molto di più entrando dalla panchina quando i ritmi sono più blandi, è altresì vero che il problema principale del centrocampo di questa Lazio sia l’assenza di un cambio per Cataldi.

Comunque il prossimo anno probabile entrambi saranno ceduti, ed il centrocampo verrà rifondato, ci si augura con ancora Sarri alla guida tecnica ed acquistando centrocampisti con caratteristiche consone al tipo di gioco che pratica il tecnico.

Nel frattempo e quindi durante questa stagione, sarebbe buona cosa evitare di tirare vagonate di sterco su due dei migliori calciatori che abbiano vestito la maglia della Lazio negli ultimi anni. Hai visto mai magari qualche partita te la fanno vincere?!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

ciao a tutti, oggi offro una lettura dei tarocchi a tutti coloro che hanno bisogno di conoscere la loro vita amorosa, la loro salute professionale, la loro fortuna e la loro vita professionale….. la consulenza è gratuita per tutti mandami un messaggio privato
https://wa.me/message/4RSBVIQGXU3SO1

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sarri a rovinato anche questi due erano la fortuna della Lazio però a il pupillo isai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quando giocano bene è merito loro giocano male la colpa è di Sarri ma per favore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Hahahahaha che pezzenti sti scribacchini..quando lo diceva sarri non capiva un ca……o.buffoni ma chi Ve paga??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il gatto nero (il presunto mago) quando lo sbattono in panchina è sempre ora

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A malincuore, dovrebbero essere venduti tutti e due in modo da reinvestire con 4 5 giocatori che alzano il livello della panchina e dei titolari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Avessimo creato troppo sbilanciandosi troppo
In avanti, come accaduto in un periodo dell’era Inzaghi dove facevamo caterve di goal e ne prendevamo altrettante allora
Potrei essere d’accordo. Ma nelle ultime 4 partite abbiamo fatto SETTE tiri in porta in tutto. Mi sembra un calo generalizzato unito all’ossessione di andare in porta col pallone che sta creando una manovra troppo macchinosa e cervellotica

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Infatti Sarri aveva chiesto uno alla Leiva 😃🤚

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Aveva chiesto Ilic ed un mediano fisico, hanno comprato ben altro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Con sarri nessun equilibrio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

L’equilibrio si trova con un modulo diverso, anche solo in corso di gara, e con una tattica diversa. Pressare alti ma senza partire dalla marcatura a uomo con 3 attaccanti piccoli e un regista basso è una boiata pazzesca

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che Sarri non sa dare equilibrio….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

I bravi allenatori sanno adattare le proprie idee ai giocatori di cui dispongono e i ns hanno peraltro già dimostrato di non essere bidoni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma quale equilibrio? Non tiriamo più in porta perché impegnati a fare 9800 passaggi nella nostra metà campo, con giocatori inadeguati a farlo

ANTONIO
ANTONIO
1 anno fa

Esatto

Articoli correlati

Il presidente della Lazio ha parlato dell’episodio Ndicka. La Roma recupererà la partita contro l’Udinese...

Dal Network

Closing in vista con Orienta Capital Partners che acquisterà una quota superiore al 60% del...

  Gli USA pronti a ospitare le 32 squadre da tutto il mondo Nell’estate del...

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

Altre notizie

Solo La Lazio