Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Serie A, Gazzetta dello Sport: “Ecco il piano di Abodi per trovare nuove risorse per i club”

Serie A, allenamenti ancora rinviati: è scontro FIGC - Governo

Serie A, il ministro dello Sport punta a: superare il divieto di sponsorizzazioni per le aziende di betting, diritti tv subito a 5 anni e stretta anti pirateria.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il ministro dello Sport Andrea Abodi sta lavorando ad un piano per trovare nuove risorse per i club calcistici italiani ed è articolato in 3 punti. Il primo riguarda il superamento del divieto di sponsorizzazioni per le aziende di scommesse, insieme alla concessione del “diritto alla scommessa”, cioè della possibilità di fare un prelievo sulla raccolta dei profitti delle agenzie di scommesse, destinato al movimento calcio e non solo. Il secondo è concedere la possibilità di cedere i diritti tv, anche in Italia, con contratti quinquennali (e non solo triennali), in modo da poter attrarre un maggiore interesse dei broadcaster. Il terzo è una lotta sempre più serrata al fenomeno della pirateria digitale, perché, secondo Abodi, si tratta di “un fenomeno criminale che sottrae rilevanti risorse finanziarie utili alla Serie A e attraverso la mutualità, al resto del sistema calcistico”. Ieri il ministro dello Sport, in accordo con Lega e Figc, ha esplicitato la tabella di marcia (oltre al ritorno delle agenzie di scommesse nell’elenco delle sponsorizzazioni “lecite”): inserire, fra la legge di Bilancio (che deve essere approvata entro la fine del 2022) e la conversione in legge del decreto “aiuti quater” (entro il 18 gennaio 2023), la possibilità di cedere i diritti tv anche in Italia con contratti (ma non per quelli già in corso) quinquennali e non solo triennali e le norme per contrastare con più efficacia la pirateria.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe gol Il mio idolo…. Mi ha fatto impazzire Lo porterò sempre nel mio ❤️"

Immobile da record: staccato Signori nella Top 10 dei marcatori di Serie A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News